Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 23

Discussione: Repetto, Diego - Lejla e Hamid (il mio secondo romanzo)

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Repetto, Diego - Lejla e Hamid (il mio secondo romanzo)

    Cari amici,

    il 25 settembre esce "Lejla e Hamid" il mio nuovo romanzo.

    Dopo la storia vera che sembrava inventata de "Il baco e la farfalla", ecco una storia inventata che sembra vera.

    Per chi ha paura del diverso, e per chi non ne ha paura.
    Per chi non sa che a volte la violenza è nascosta dove meno te lo aspetti.
    Per chi, nonostante tutto, ha voglia di amare.

    Buona lettura!

    Diego Repetto
    Diego Repetto - writer
    https://www.facebook.com/profile.php?id=100009900978847
    ***
    Hamid è un giovane eritreo che ha attraversato l'inferno per giungere in Italia. Lejla è scampata all'orrore di Sarajevo grazie all'amore dei suoi genitori. A fare da sfondo alla loro storia una Genova con le sue mille contraddizioni, la sua paura del diverso, la sua violenza nascosta sotto la patina opaca della società bene. Entrambi saranno costretti a prendere decisioni difficili che faranno vacillare la loro gioia di vivere.

    Un romanzo che tocca gli animi e scuote le coscienze e le convinzioni più radicate.
    ***

    Il libro verrà presentato a Genova venerdì 25 settembre alle 17.45 presso il Galata Museo del Mare (Calata de Mari, 1).

    P.S. Con preghiera di diffusione tra amici e conoscenti. Grazie!

    ***
    Dove acquistare il libro (dal 25 settembre):

    online sul sito della casa editrice (Passione per lettura e scrittura - VallettaedizioniValletta Edizioni) e sui principali negozi online di libri.

    Oppure nelle seguenti librerie:

    L'amico ritrovato
    via Luccoli 98r - Genova

    I Limoni
    Via Albaro 17 - Genova

    Finisterre
    p.zza Truogoli di S. Brigida 25 - Genova

    Capurro
    Via IV Novembre 37 - Recco (GE)

    Ultima Spiaggia
    Via Garibaldi 114 - Camogli (GE)

    Ovviamente potete andare dal vostro librario di fiducia e chiedergli di ordinarvene una copia.
    Ultima modifica di Minerva6; 10-06-2015 alle 07:32 PM. Motivo: edit titolo

  2. #2
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Presentazione Lejla e Hamid

    Nuova presentazione di "Lejla e Hamid"

    Venerdì 2 ottobre ore 18.30, libreria I Limoni (via Albaro 17r, Genova).

    Seguirà rinfresco
    Un saluto
    Diego

    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid, la copertina

    La copertina!


    Dove acquistarlo:
    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

  4. #4
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3568
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    59
    Thanked in
    33 Posts

    Predefinito

    Non avevi una discussione personale tua?

  5. #5
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13812
    Thanks Thanks Given 
    766
    Thanks Thanks Received 
    534
    Thanked in
    394 Posts

    Predefinito

    Sì, Fabio però era per il suo primo romanzo, perciò ho lasciato anche questa, ma se devo unirle dimmelo.
    Ora però modifico il titolo.

  6. #6
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid in riviera!

    Cari amici del forum, vi segnalo la prossima presentazione di Lejla e Hamid

    Domenica 18 ottobre, ore 17.00, al Coffebook di Sestri Levante (GE) in via XXV aprile 146.


    Vi aspetto!

    ciao

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Su Lejla e hamid stavolta splende il sole!

    Su Lejla e Hamid questa volta splende il sole!
    Vi aspettano alla libreria I Limoni venerdì 23 ottobre alle 18.30 (Genova, via Albaro 17r).
    Con rinfresco finale

    Fissò i suoi occhi in quelli di lei, come aveva fatto innumerevoli volte nell’arco degli ultimi due mesi, con la speranza di riuscire finalmente a scovare quel segreto che mai gli era stato svelato ma che era certo contenesse la chiave per spiegare il mutamento avvenuto in Lejla. Anche questa volta però i suoi sforzi si infransero contro una barriera impenetrabile.
    Per la prima volta Hamid ebbe l’impressione che Lejla non si sarebbe più rialzata, non sarebbe mai più tornata ad essere la persona che era prima.

    Da "Lejla e Hamid"

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Le prime pagine di Lejla e Hamid

    Cari amici del forum, qui di seguito le prime pagine di "Lejla e Hamid"

    CAPITOLO 1

    Genova - Luglio 2011

    Un raggio di sole filtrò attraverso le persiane socchiuse e riscattò la stanza dall’oscurità della notte. Hamid aprì gli occhi e si guardò intorno ancora mezzo addormentato. Nella penombra del mattino scorse l’orologio d’argento appeso alla parete. Le lancette segnavano le otto.
    Al suo fianco, supina, Lejla dormiva ancora. Hamid sollevò il busto e, appoggiato sui gomiti, rimase a osservarla. La trovava bellissima. La scrutò invano alla ricerca di qualche difetto. Gli piaceva tutto di lei. Anche il naso, che a detta di lei era troppo grande, gli sembrava che si incastrasse alla perfezione nel viso. Lejla era critica anche sulle labbra, sosteneva che quello superiore fosse troppo piccolo. A lui invece sembrava tutto perfetto, come se i lineamenti, netti ma allo stesso tempo delicati, fossero stati modellati con cura da un abile scultore. Aveva un’espressione serena, con la bocca stirata in quello che pareva un mezzo sorriso. Il lenzuolo, lo stesso che la sera prima, stirato e profumato, gli aveva trasmesso una sensazione di piacere mai provata prima, ora, stropicciato e impregnato del loro odore, avvolgeva la ragazza come una tunica, lasciandole scoperta la parte sinistra del corpo. Si erano addormentati nudi, dopo aver fatto l’amore. Lo sguardo di Hamid scivolò dalla clavicola giù fino al seno. Piccolo e sodo, con una bella forma che entrava perfettamente in una coppa da champagne, aveva scherzato lei la prima volta che si era spogliata davanti a lui. Le accarezzò la spalla. La pelle, candida e vellutata, risaltava sotto la sua mano scura, color cioccolato al latte, come gli aveva detto con tenerezza una delle prime volte che erano usciti insieme. Si chinò e avvicinò le sue labbra a quelle di lei. Avrebbe voluto baciarla, uno di quei baci traboccanti di passione che erano soliti darsi e che li portava a desiderare di andare oltre, di non limitarsi a un incontro di bocche. Avrebbe voluto assaporarla, quella bocca, ma si limitò a sentirne il respiro. Non voleva svegliarla.
    Si coricò su un fianco, senza distogliere lo sguardo da colei che lo aveva aiutato a riconciliarsi con quel paese che tanto lo aveva fatto soffrire. Erano trascorsi quasi sette anni da quando, non ancora sedicenne, era fuggito dalla sua terra con la speranza di incontrare il paradiso, ignaro che in Italia avrebbe trovato l’inferno. L’inferno dei centri di permanenza temporanea. L’inferno dei campi di pomodori in Puglia. Gli ultimi scampoli di dignità calpestati al suolo come mozziconi di sigaretta. Il dolore ruminato come cibo quotidiano, spesso in mancanza di quello vero. Il desiderio di fuggire altrove per non udire l’ennesimo insulto, per non subire l’ennesima vessazione. Poi un giorno aveva conosciuto quella ragazza dal sorriso facile e la battuta pronta. Una ventata d’aria fresca capace di spazzare via anche i ricordi più bui. Da allora tutto era cambiato, le persone non gli sembravano più ostili come prima. Con alcune eccezioni. Perché se era vero che Lejla lo faceva sentire uguale agli altri, la stessa cosa non poteva dirsi per molti dei suoi amici. Quella sera, in una discoteca in Corso Italia, ci sarebbe stata la festa per i diciotto anni di Gaia, la migliore amica di Lejla, e lui non era stato invitato. Le avevano fatto capire, in bel modo, che la presenza del suo amichetto nero non sarebbe stata gradita. All’inizio Lejla si era impuntata, o tutti e due o nessuno dei due. Poi però poco a poco la sua fermezza si era indebolita. Alla fine aveva ceduto e gli aveva chiesto di poter andare da sola. Hamid c’era rimasto male, ma non se l’era sentita di litigare. Le voleva troppo bene per impedirle di partecipare al compleanno della sua migliore amica, e in fondo sapeva che, se fossero andati insieme in discoteca, sarebbero stati oggetto di scherno e né lei né lui si sarebbero goduti la festa.
    Assorto nei suoi pensieri, senza rendersene conto, Hamid sfiorò il capezzolo di Lejla con il dorso della mano. Il contatto, seppur lieve, lo riportò con la mente nella camera dei genitori di lei. Immediatamente, sentì montargli dentro il desiderio e iniziò a baciarla con dolcezza prima sul collo, poi sulle spalle. Infilò la lingua nelle fossette delle clavicole, poi la fece scivolare lungo il petto, giù, verso il seno scoperto. Indugiò intorno al capezzolo, disegnandovi intorno dei cerchi con la punta della lingua. Poi incominciò a leccarlo, dapprima con delicatezza, poi più intensamente, lasciandosi guidare da una crescente voluttà, sentendo che da morbido diventava turgido. Un prolungato mugolio di piacere si sovrappose al ticchettio cadenzato dell’orologio. Gli occhi erano ancora chiusi, ma il corpo di Lejla si stava svegliando, senza fretta. Hamid scostò con la mano il lenzuolo e osservò il piercing e la pancia piatta, con gli addominali cesellati dalle ore trascorse in palestra. Attese un attimo prima di abbassare la testa e iniziare a baciarle il ventre. La scoprì interamente e rimase a guardarla. Aveva i peli del pube rasati. Li tagliava con cura un paio di volte al mese prendendo di nascosto il rasoio elettrico del padre. Aveva già posseduto quel corpo, eppure sentiva di desiderarlo come qualcosa di nuovo e sconosciuto. Si stupì di come il desiderio fosse lo stesso della prima volta, anzi, se possibile ancora più forte. Hamid le allargò con delicatezza le gambe e iniziò a baciare la parte interna delle cosce. Lei, ormai sveglia, lo lasciava fare e ansimava in preda all’eccitazione. Hamid bramava inebriato, quel sapore e quell’odore lo eccitavano terribilmente. Si mise sopra di lei, si infilò un preservativo e la penetrò lentamente. Lejla ebbe un fremito. Hamid iniziò a muoversi, prima piano, poi più velocemente. Il piacere aumentava con il passare del tempo. Era come se ogni parte del corpo avesse deciso di partecipare. Ogni cellula, ogni atomo. All’improvviso lei staccò le labbra da quelle di lui, gettò indietro la testa e con un grido soffocato salutò un orgasmo che la scosse interamente. Lui la guardò senza smettere, sentiva che stava per arrivare il suo turno, e un attimo dopo raggiunse l’apice del piacere. Svuotato di ogni energia, si abbandonò su di lei che lo cinse in un abbraccio stretto e iniziò ad accarezzargli la schiena.
    Dopo un minuto Hamid alzò la testa e la guardò, avrebbe voluto dirle un milione di cose, ringraziarla per tutte le sensazioni meravigliose che gli faceva provare, avrebbe voluto provare a descrivergliele, raccontarle di quanto fosse contento da quando stavano insieme, ma le parole non gli uscivano, come se avesse esaurito anche l’energia per parlare. Lei parve capire, lo baciò e gli sorrise. Le brillavano gli occhi, dicevano grazie amore mio per questo risveglio dolcissimo, vorrei tanto che mi svegliassi così ogni mattina per il resto della mia vita.
    Hamid sospirò e sorrise. Era la prima volta, da quando aveva memoria, che provava una gioia così intensa e senza confini, e in quell’istante si sentì il ragazzo più felice del mondo.

    Continua su: Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

  9. #9
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Il primo capitolo di Lejla e Hamid

    Solo per informarvi che ho aggiunto qualche pagina, sul blog ho pubblicato l'intero primo capitolo.
    Buona lettura!
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

  10. #10
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid in Germania

    Dopo un novembre tranquillo, Lejla e Hamid si rimettono in viaggio per incontrare i lettori.
    Sarà un dicembre ricco di appuntamenti!
    Camogli, Genova, Stoccarda...

    Si inizia in Germania

    Lunedì 7 dicembre, ore 18.30
    Bischof-Moser-Haus, Wagnerstr. 35
    Stuttgart


    Ciao!

  11. #11
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Prossimi appuntamenti con Lejla e Hamid

    Prossime presentazioni di "Lejla e Hamid".

    Non mancate e diffondete! Grazie

    Venerdì 11 dicembre, ore 18.00
    Circolo ARCI Zenzero
    Via Torti 35, Genova

    Domenica 13 dicembre, ore 17.00
    Hotel Cenobio dei Dogi
    Camogli

    Ricordo che sul blog è possibile leggere il primo capitolo del libro:
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

  12. #12
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid a Imperia!

    Mercoledì 10 febbraio Lejla e Hamid incontrano gli amici di Imperia (Circolo ARCI, via Bastioni di Mezzo 6).
    Per chi vuole ci si vede alle 20.00 per una cena in compagnia (già provata la cena in passato, davvero ottima!), altrimenti alle 21.00 per la presentazione.
    Con sorprese musicali di Yuri Veloso!

    Girate l'invito a amici e conoscenti che vivono nel ponente ligure, grazie!

    Il primo capitolo del libro:
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

    Il libro sul sito dell'editore:
    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

    ciao ciao
    Diego

  13. #13
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid nella città della focaccia al formaggio!

    Altra occasione di incontro con Lejla e Hamid
    Sabato 27 febbraio alle 17.00 a Recco (GE), presso la Sala Cavalieri del Ristorante Da O'Vittorio, in via Roma 160.
    Non mancate!

    Il primo capitolo del libro:
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

    Il libro sul sito dell'editore:
    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

    ciao
    Diego
    Ultima modifica di Diego Repetto; 03-07-2016 alle 11:42 AM.

  14. #14
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Festa della donna 2016: Lejla e Hamid a Bargagli (GE)

    In occasione della festa della donna 2016, Lejla e Hamid incontrano i lettori a Bargagli (GE).
    Domenica 13 marzo alle 17.00 da Rico Ristorante Rosabruna, piazza S.D'Acquisto 1, S.Alberto Bargagli (GE).

    La presentazione del libro sarà anche occasione per parlare di violenza sulle donne.
    Perché il 90% delle violenze non viene denunciato?
    Perché le vittime, in un paradossale stravolgimento di ruoli, si sentono colpevoli?

    La locandina/invito dell'evento:
    Diego Repetto - writer: Festa della donna 2016: Lejla e Hamid a Bargagli (GE)

    Il primo capitolo del libro
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

    Il libro sula pagina dell'editore:
    Lejla e Hamid - Valletta EdizioniValletta Edizioni

  15. #15
    Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    93
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Lejla e Hamid a Milano

    Lejla e Hamid arrivano a Milano!
    Sabato 9 aprile alle 18.00 vi aspettano allo Spazio Aperto Multietnico, in via Lucca 52 (MM1 Bisceglie).
    Non mancate!

    La presentazione del libro sarà anche occasione per parlare di migranti e di violenza sulle donne.
    Perché il 90% delle violenze non viene denunciato?
    Perché le vittime, in un paradossale stravolgimento di ruoli, si sentono colpevoli?

    La locandina/invito dell'evento:
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid a Milano!

    Il primo capitolo del libro
    Diego Repetto - writer: Lejla e Hamid

    Il libro sula pagina dell'editore:
    http://www.vallettaedizioni.it/prodotto/lejla-e-hamid/

Discussioni simili

  1. De Silva, Diego - Mancarsi
    Da Holly Golightly nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-22-2015, 09:21 PM
  2. Repetto, Diego - IL BACO E LA FARFALLA - Un'incredibile storia vera
    Da Diego Repetto nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 78
    Ultimo messaggio: 12-03-2014, 11:18 AM
  3. Repetto, Diego - Il baco e la farfalla
    Da Minerva6 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-22-2014, 06:37 PM
  4. Cugia, Diego - Domino
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 05-23-2012, 12:08 AM
  5. Moshin, Hamid - Nero Pakistan
    Da Roberto53 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-07-2009, 01:13 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •