Una storia vera, piena di ombre e domande irrisolte, che l'autore con buona volontà cerca di riportare alla luce.
Le notizie sono frammentate, più che altro basate su ricostruzioni e congetture, però secondo me il valore maggiore del libro non è di carattere storico, piuttosto serve a ricordarci che la storia si ripete, e che c'è stato un periodo in cui anche noi abbiamo avuto bisogno di essere accolti in un paese straniero, e non sempre siamo stati accolti bene.
Per riflettere e imparare dal passato.