Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'uomo di Marte

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Weir, Andy- L'uomo di Marte

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2013
    Località
    in prestito a Milano
    Messaggi
    689
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Weir, Andy- L'uomo di Marte

    Mark Watney è stato uno dei primi astronauti a mettere piede su Marte. Ma il suo momento di gloria è durato troppo poco. Un'improvvisa tempesta lo ha quasi ucciso e i suoi compagni di spedizione, credendolo morto, sono fuggiti e hanno fatto ritorno sulla terra. Ora Mark si ritrova completamente solo su un pianeta inospitale e non ha nessuna possibilità di mandare un segnale alla base. E in ogni caso i viveri non basterebbero fino all'arrivo dei soccorsi. Nonostante tutto, con grande ostinazione Mark decide di tentare il possibile per sopravvivere. Ricorrendo alle sue conoscenze ingegneristiche e a una gran dose di ottimismo e caparbietà, affronterà un problema dopo l'altro e non si perderà d'animo. Fino a quando gli ostacoli si faranno insormontabili

    è stato un caso editoriale negli Stati Uniti. è stato prontamente trasformato in un film. Leggendo la trama sembra un super romanzo fantascientifico, pieno di azione e di sentimenti, disperazione e coraggio.
    E invece NO! è un libro divertentissimo, ho riso come una pazza mentre lo leggevo, è davvero avvincente e soprattutto si lascia divorare. Il protagonista è un personaggio epico, eccezionale che fa sbellicare dalle risate e si fa amare dal lettore. Il romanzo è costruito sapientemente alternando il diario di Watney e il punto di vista dei compagni e dei direttori della Nasa e trascina il lettore in una spirale narrativa che ti avvolge e non ti lascia finché non sei arrivato alla fine. C'è anche la fantascienza, se così si può definire, però dietro alla sua storia Weir ha messo molti calcoli e molte verità fisiche, da bravo ingegnere meccanico non ha trascurato proprio nulla facendone passare di cotte e di crude al suo protagonista. Ma ehi, il ragazzo è finito su Marte, mica su un'isoletta come l'ormai sorpassato Robinson Crusoe.
    Ci sono delle perle di ironia splendide, è un libro che ti dà speranza e ti fa credere che il genere umano valga davvero (molto in stile buonista americano ma senza melassa): la definizione migliore che posso dare è COMFORT BOOK, ricalcando l'idea del comfort food.
    Lo consiglio vivamente, lo consiglio non solo agli amanti del sci-fi ma a tutti, se avete bisogno di un libro che vi tiri su di morale, se volete un libro da divorare in viaggio o se cercate un romanzo che vi porti lontano (in tutti i sensi) eccolo qui. Complimenti a Andy Weir, per essere il suo primo libro (e per essere un ingegnere) ha fatto davvero il botto.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    57
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito Leggetelo!

    Ho visto prima il film e ho cercato poi il libro,beh è uno dei pochi casi in cui anche il film è davvero all'altezza del libro.
    Detto questo il romanzo è stupendo,scorrevole,senza alti e bassi riesce a mantenere viva la curiosità del lettore nonostante sia a tratti abbastanza tecnico,con formule e spiegazioni scientifiche.non si riesce a staccare gli occhi dalle pagine,tra l'altro fa anche parecchio ridere.
    Uno dei libri migliori che ho letto negli ultimi tempi,spero che Andy Weir prosegua nella sua carriera di scrittore perchè come esordio non è per niente male.
    consigliatissimo!!!!

Discussioni simili

  1. Monticelli, Rita Carla Francesca - Deserto Rosso. Abitanti di Marte
    Da GermanoDalcielo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-23-2013, 08:21 PM
  2. Carpenter, John - Fantasmi da Marte
    Da ayla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-26-2013, 09:53 PM
  3. Gray, John - Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere
    Da Blueberry nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 08-22-2012, 11:00 PM
  4. Tennant, Andy- Il cacciatore di ex
    Da isola74 nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-01-2010, 05:12 PM
  5. McNab, Andy
    Da Maya03 nel forum Autori
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-13-2008, 12:21 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •