Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La figlia della tigre

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Hayden, Torey L. - La figlia della tigre

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Hayden, Torey L. - La figlia della tigre

    Questa la trama:

    Davanti a me c'era un'adolescente allampanata con “lo giuro davanti a Dio“ i capelli arancioni. Non biondo tiziano, e neppure rossi. Arancioni, come un cono spartitraffico. Avrei capito che quella era Sheila, se l'avessi incontrata per strada? Era diventata più alta di quanto non mi aspettassi. Era una creaturina tanto piccina e malnutrita quando l'avevo avuta con me, che l'avevo sempre ricordata piccola; e invece eccola lì, tredici anni e alta già più di un metro e sessanta.
    L'incontro tra Torey Hayden e Sheila avviene così, sette anni dopo il mattino di giugno in cui, finito l'anno scolastico più incredibile che insegnante e allieva abbiano mai vissuto, si sono salutate, prendendo ognuna la sua strada.
    Una bambina ha colpito al cuore milioni di lettori nel mondo. Chi non si è commosso leggendo la storia di Sheila, la ragazzina selvatica e silenziosa abbandonata dalla madre sull'autostrada a soli quattro anni? Ne ha sei quando Torey Hayden, inesperta insegnante di una classe speciale per bambini emotivamente disturbati, la conosce. Sheila non parla e conduce, insieme al padre alcolizzato e violento, una vita di degrado e orrore quotidiano, ma in lei Torey Hayden vede la scintilla del genio, e l'inesauribile forza dell'animo umano. Il coraggio, la volontà e il modo in cui la piccola Sheila manifesta il suo disperato bisogno d'amore, cambiano per sempre la sua insegnante.
    Ma che cosa accade dopo? La figlia della tigre è la risposta a questa domanda, il racconto della lotta che Sheila ha condotto per anni da sola, per riscattarsi dagli abusi, dall'abbandono e dalla violenza della realtà allucinante del mondo in cui viveva, l'unico che conoscesse prima che un'insegnante caparbia ed entusiasta gliene mostrasse un altro. Questo libro è il racconto, duro e commovente, di una vita straordinaria, e della ricerca di un'adolescente ribelle e ostile della serenità che le permetterà di superare gli incubi del passato.

    Questo libro è il seguito di "Una bambina" e ci racconta cosa è successo dopo nella vita della giovane protagonista. Sicuramente meno coinvolgente del primo, in questo caso ci ritroviamo alle prese ormai con un'adolescente, che deve ancora affrontare e superare molti problemi legati al suo turbolento passato. Sicuramente però sono libri che insegnano e lasciano una traccia profonda.
    Ultima modifica di elisa; 09-24-2011 alle 09:23 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    17
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Questo libro l'ho letto un po' di tempo fa ma mi è piaciuto tantissimo è molto scorrevole e non è noioso; hai ragione è un libro che insegna!

  3. #3
    blonde member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Mantova
    Messaggi
    81
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ho letto questo libro e anche il precedente "una bambina". Come è stato per te, anche per me è stato più coinvolgente il primo. Probabilmente il dramma di un bambino piccolo è vissuto anche dal lettore con un trasporto differente rispetto all'inquietudine di un adolescente. La Hayden psicologa e insegnante è, secondo me, più valida che non la Hayden scrittrice: i suoi libri sono interessanti per chi è sensibile agli argomenti che trattano, ma il suo modo di scrivere non è dei migliori. Questa però è la mia opinione personale...

  4. #4

    Predefinito

    Recensione: Anche se all'inizio non riuscivo a concentrarmi sulla lettura del libro. Ero ancora scossa sul primo libro Una Bambina. Dato che La figlia della tigre è il proseguo di Una bambina. Anche in questo libro non mancano mai le sconcertanti rivelazioni che la ragazza rivelava alla sua maestra/amica. Alla fine speravo che potesse finire bene il libro...e per fortuna così fu. Dopo tanto dolore, violenza, sofferenza...anche lei ha una vita migliore grazie alla sua maestra/amica che non l'ha mai abbandonata. Mi ha commossa tanto....consiglio di leggerlo.

Discussioni simili

  1. Hayden, Torey L. - Una bambina
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12-10-2014, 10:27 PM
  2. Hayden, Torey L. - Figli di nessuno
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-16-2013, 01:16 PM
  3. Allende, Isabel - La figlia della fortuna
    Da RosaT. nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 11-06-2011, 11:24 AM
  4. Hayden, Torey L. - Come in una gabbia
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-20-2008, 01:25 PM
  5. Hayden, Torey L. - Una bambina e gli spettri
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-22-2008, 08:58 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •