Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Quello che non uccide

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Lagercrantz, David - Quello che non uccide

  1. #1
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5729
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    186
    Thanks Thanks Received 
    81
    Thanked in
    52 Posts

    Predefinito Lagercrantz, David - Quello che non uccide

    Questo libro è il quarto volume della serie Millenium, scritto da un altro autore basandosi sugli appunti del precedente. Continua la storia di Mikael e Lisbeh che senza mai incontrarsi, ma solo attraverso mail e messaggi criptati, risolveranno l'omicidio di Frans Balder, un genio dell'informatica.

    La storia coinvolge solo alla fine quando la trama si chiarisce. A mio parere l'autore ha voluto inserire troppi elementi: una storia nuova con tutto ciò che i libri precedenti avevano lasciato in sospeso. Caotico.

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Nov 2016
    Località
    Alto Mantovano
    Messaggi
    11
    Thanks Thanks Given 
    2
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    L'ho letto un mese fa e non mi è dispiaciuto, l'unica critica che posso fare è che in alcuni punti è un po' "tecnico" e in altri un po' noioso (ma, secondo me, anche il 3 della saga in alcuni punti era noioso). Un'altra cosa infelice è stato il mio approccio, mi aspettavo il 4 libro di Larsson quando invece questo è il 4 libro della saga e il primo di Lagercrantz. Penso che lo rileggerò più avanti a "mente fredda"

  3. #3
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    704
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    189
    Thanks Thanks Received 
    134
    Thanked in
    90 Posts

    Predefinito

    Che dire? Quando ho cominciato la trilogia “Millennium” sapevo che Stieg Larsson era morto dopo aver terminato il terzo libro e pensavo che Lisbeth Salander, Blonkvist, la stessa Millennium sarebbero morti con lui. Perciò ho esitato molto prima di leggere il quarto volume, “Quello che non uccide”, scritto da un altro autore, David Lagercrantz… capirete che non mi ha fatto una buona impressione sapere che lo stesso autore aveva anche scritto la biografia del calciatore Zlatan Hibrahimovic… Beh, sono lieta di annunciare che non è morto proprio nulla, Lisbeth e gli altri sono vivi e vegeti e ci emozioneranno ancora.
    Avevamo lasciato la nostra amata, complicata aker alle prese con l’eredità sconfinata del padre e lì la ritroviamo, più agguerrita che mai: pur di scoprire qualcosa sui suoi nemici Lisbeth è pronta ad akerare uno dei server più protetti del mondo, quello del NSA, nel cuore della sicurezza statunitense. E’ così che si imbatte nel professor Valder e, incidentalmente, nel figlio autistico che, a quanto pare è in pericolo di vita. La cosa sorprendente è che il pericolo è costituito proprio dagli stessi nemici di Lisbeth: è così che le strade di questi due geni si incontrano, scamperanno a molti agguati e faranno faville.
    Siamo di fronte, in “quello che non uccide” ad una delle tipiche, complicate e contorte indagini in cui Lisbeth e Mickael Blomkvist si ritrovano invischiati, stavolta siamo al cospetto di complesse formule matematiche, ricerche scientifiche, intelligenze artificiali, akeraggio internazionale per fini poco ortodossi. Un quarto volume tendenzialmente all’altezza dei primi tre, dunque, sebbene sia impossibile non notare qualche differenza di scrittura, soprattutto all’inizio, quando la storia sembra faticare a decollare. Una volta ingranata la marcia, però, Lagercrantz va come un treno portando la tensione ai livelli consueti per questa saga stupenda. Il finale, poi, è aperto e fa chiaramente riferimento ad un prossimo libro. Ebbene, ora lo sappiamo, il quinto volume uscirà il 7 settembre 2017 e si intitolerà “l’uomo che inseguiva la sua ombra”, sempre pubblicato da Marsilio. Beh, a questo punto io non vedo l’ora di leggerlo!

Discussioni simili

  1. Quello che non ho...
    Da Minerva6 nel forum Amici
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 03-13-2015, 01:33 PM
  2. Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 11-23-2012, 08:47 PM
  3. Pears, Iain - Il quadro che uccide
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-31-2012, 11:08 AM
  4. Powell, Michael - L'occhio che uccide
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-21-2012, 10:39 PM
  5. Raggiungere l'obiettivo della vita.. e capire che non è questo quello che cercavi!?
    Da applecake nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 02-09-2009, 04:01 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •