Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 6 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 89

Discussione: 1° Diario di Lettura: Orlando Furioso di L. Ariosto

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Smile 1° Diario di Lettura: Orlando Furioso di L. Ariosto

    L'idea di questo Diario di Lettura nasce dal desiderio, che ho spesso provato (e penso non solo io) di commentare un libro e di discuterne via via che procede la lettura, pur in assenza di un minigruppo.

    Così, mentre io leggerò l'Orlando Furioso, chi vorrà potrà intervenire con riflessioni, osservazioni, ricordi scolastici... pensieri in libertà purché attinenti al libro di cui si sta parlando.

    E, magari, qualcuno potrebbe unirsi alla lettura solo di un canto o dell'episodio in cui Astolfo va sulla luna

    Oppure, beh...passate per darmi una pacca sulla spalla e a farmi un saluto, così sarà più facile arrivare in fondo (confesso, per me è un bel cimento, perciò ho bisogno di un po' d'aiuto )

    Ok, credo di aver detto tutto

    Chiudo e... vado a leggere! Ciao

  2. #2
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Fantastica idea Spilla! In bocca al lupo!

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dory Vedi messaggio
    Fantastica idea Spilla! In bocca al lupo!
    Grazie, Dory!

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito Un po' di storia

    Allora, ecco come sono arrivata fino a qui

    A differenza di quello che, a quanto capisco, capita a tutti, io a scuola ho amato ogni singolo autore e ogni singola opera. Anche i Malavoglia
    Avevo una prof in gamba (non simpatica, ma in gamba) ma probabilmente avrei amato i libri a prescindere. Deve essere una cosa che sta nel DNA. Mah.
    Insomma, già a 17 anni mi ero riproposta di leggere l'Orlando Furioso, che in classe mi era piaciuto tanto. Poi tra il dire e il fare ce ne passa. Nel mio caso 30 anni tondi tondi
    Sì, lo so, sono una che deve riflettere bene sulle cose, e finisco sempre per metterci un po'
    Il libro comunque l'ho comprato nel '92, vedete che già mi ero data da fare....

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito Perché adesso

    Da quando sono nel forum ho ripreso a pensarci, ma tra volere e decidere il salto è notevole.
    L'anno scorso, giusto per misurare le mie forze, mi sono cimentata con il Decameron ed è andata benone, nel senso che mi sono divertita parecchio e ho portato a termine l'impresa.

    A settembre ho stabilito che il momento era finalmente giunto e mi sono fissata la data del 1 gennaio del 2016 per iniziare la lettura...

    Incredibile: ho scoperto poi che la prima edizione dell'OF fu stampata nel 1516, quindi quest'anno cade il cinquecentenario!!! Una coincidenza che mi è sembrata magica .
    Adesso non posso più tirarmi indietro.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito Canto I

    Allora, si inizia (respira, Spilla, rilassati; andrà tutto bene. Ohmh,,,).

    Carlo Magno è attendato presso i Pirenei. Sta per svolgersi la battaglia contro i Mori che deciderà le sorti della guerra e tutti sono molto preoccupati perché quei due pisquani di Orlando e Rinaldo, che dovrebbero essere gli eroi del momento, sono invece persi dietro ai begli occhi di Angelica. Re Carlo perciò a "prende in custodia" e la promette in premio a chi ucciderà più nemici.
    Ora, dico io.
    Ma chiedere alla ragazza il suo parere no?
    Pare non si usasse proprio, anzi: Orlando ha appena finito di inseguirla per tutta l'Asia e non gli è mai passato per la testa, una volta che sia una, il pensiero che forse (può essere, almeno come remota possibilità), forse, dicevo, se la dolce Angelica è fuggita con tanta determinazione può darsi che di lui non ne voglia sapere, possibile persino che lo trovi repellente, chissà. Invece no, l'importante è prenderla, punto.

    Così quando, durante la battaglia, Angelica ne approfitta per saltare a cavallo e riprendere a fuggire, ecco che tutti le corrono dietro.

    Al di là della storia, davvero movimentata, la bellezza sta tutta nel modo in cui Ariosto compone le sue ottave, piccoli gioielli quasi indipendenti l'uno dall'altro. Ogni tanto mi fermo a rileggerne una, a gustarne la completezza. Un esempio:

    I, 13
    La donna il palafreno a dietro volta,
    e per la selva a tutta briglia il caccia;
    né per la rara più che per la folta,
    la più sicura e miglior via procaccia:
    ma pallida, tremando, e di sé tolta,
    lascia cura al destrier che la via faccia.
    Di sù di giú, ne l'alta selva fiera
    tanto girò, che venne a una riviera.

  7. #7
    Junior Member
    Data registrazione
    Oct 2015
    Località
    Verona
    Messaggi
    16
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ottima iniziativa !
    Ho sempre cercato un luogo in cui il lettore rendesse pubbliche le sue personali annotazioni e riflessioni fatte DURANTE la lettura. Ma non l'ho mai trovato, infatti di solito si trovano solo le recensioni o le valutazioni numeriche finali, formulate sinteticamente.
    Sarebbe ben più interessante conoscere le riflessioni che nascono da una lettura, capitolo per capitolo.
    Ora mi auguro che questa idea si estenda.

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da peergynt Vedi messaggio
    Ottima iniziativa !
    Ho sempre cercato un luogo in cui il lettore rendesse pubbliche le sue personali annotazioni e riflessioni fatte DURANTE la lettura. Ma non l'ho mai trovato, infatti di solito si trovano solo le recensioni o le valutazioni numeriche finali, formulate sinteticamente.
    Sarebbe ben più interessante conoscere le riflessioni che nascono da una lettura, capitolo per capitolo.
    Ora mi auguro che questa idea si estenda.
    Grazie, Peergynt, me lo auguro anche io

  9. #9
    Together for ever
    Data registrazione
    Jun 2011
    Località
    zanzaratown
    Messaggi
    2205
    Thanks Thanks Given 
    278
    Thanks Thanks Received 
    199
    Thanked in
    132 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dory Vedi messaggio
    Fantastica idea Spilla! In bocca al lupo!
    coraggiosa!

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gamine2612 Vedi messaggio
    coraggiosa!
    O incosciente

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito Canto I - finito!

    La lettura del primo canto è risultata scorrevolissima e... divertente

    Ho scoperto che devo scrivermi un breve riassunto, sennò rischio di perdermi (anche io nella selva oscura ).
    Allora: Angelica fugge dall'accampamento, è terrorizzata all'idea di incontrare uno dei suoi "pretendenti" e infatti...incappa subito in Rinaldo! il quale, abbandonata la battaglia e disarcionato dal proprio cavallo vaga per la selva in cerca di lei.
    Angelica strilla come un'ossessa e fugge, spronando il cavallo al galoppo, e continua la sua corsa fino alle rive di un fiume, dove trova Ferraù alle prese con il suo elmo, caduto in acqua. Ora, questo Ferraù, saraceno, non è altri che il cavaliere che ha ucciso il fratello di Angelica (l'elmo in questione apparteneva a lui), ma, soprattutto... è innamorato di lei!(e ti pareva!!!)
    Nuovo dietro front della fanciulla,che galoppa via come il vento.
    Qui, breve pausa: Ferraù e Rinaldo si vedono, sguainano le spade e iniziano a combattere, ma dopo qualche momento Rinaldo si ferma e apostrofa il nemico:"Che cosa stiamo a fare qui? Non lo vedi che Angelica fugge? Inseguiamola, quando l'avremo catturata combatteremo per chi di noi la debba avere".
    Ah, l'amore!
    Anche Ariosto qui sospira: bei tempi, dice, quando i cavalieri, anche se nemici, riuscivano a dividersi l'unica cavalcatura pur di potere inseguire la donna amata da entrambi!
    [bei tempi-dice Spilla-? Sarà...]
    Ad un bivio Cip e Ciop...ooops! Ferraù e Rinaldo si separano. Ferraù finisce per trovarsi di nuovo al fiume e si rassegna a cercare di tirar su l'elmo, finché non gli compare il fantasma di Argalia che pretende di riavere il proprio copricapo e lascia lì Ferraù come uno stoccafisso.

    Angelica si imbatte in Sacripante, re di Circassia (chi sa dov'è la Circassia? ), il quale ovviamente è... vabbè, cosa lo dico a fare?
    Il lamento d'amore di Sacripante è spassoso, magari poi lo inserisco qui; Angelica lo riconosce per uno facile da abbindolare e intende usarlo come protettore. Sacripante non crede alla fortuna di aver incontrato la sua amata nella selva (è da dire che 'sta selva è più affollata della Stazione centrale ad agosto ). Vorrebbe saltarle addosso ma... sopraggiunge un cavaliere dalla bianca armatura
    Che può fare il povero Sacripante? Lancia in resta si scaglia contro il nuovo arrivato, ma i due cavalli cozzano l'un con l'altro e Sacripante finisce gambe all'aria, pure con il cavallo sopra.
    Angelica ha il suo bel da fare a levarlo di lì, mentre il moro vorrebbe sotterrarsi dalla vergogna. E proprio quando Angelica era quasi riuscita a rassicurarlo, giunge un messaggero che rivela il nome del misterioso cavaliere bianco: è Bradamante, una gentil donzella, il prode cavaliere che ha disarcionato il re dei Circassi.

    Che altro dire: Sacripante evita anche per un pelo di essere prima scalciato poi disarcionato da Baiardo, il cavallo di Rinaldo, che vaga senza cavaliere per la foresta, poi deve affrontare in singolar tenzone lo stesso Rinaldo, sopraggiunto nel frattempo.

    Ora, se tutto questo accade in un solo canto non so che cosa potrà avvenire nei successivi 43: è tutto un turbinio di fughe, incontri inattesi, rocamboleschi scontri, terrori, inimicizie, passioni incontenibili.

    Ma la delizia sta nel tono ironico con cui Ariosto descrive questi alteri cavalieri, tutti pieni di ardore guerriero eppure soggetti a capitomboli, figuracce, incertezze.
    Anche Angelica è sottoposta allo stesso trattamento; mentre lei giura a Sacripante la propria verginità, Ariosto si permette di suggerire che forse c'è da dubitarne ; in ogni caso sono sempre gli uomini, finora, a fare le figure più barbine.

    Proseguo, lentamente perché devo terminare altre letture.
    Peccato, perché al momento non vedo l'ora di reimmergermi nella selva selvaggia
    Ultima modifica di Spilla; 01-04-2016 alle 05:52 PM.

  12. #12
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2611
    Thanks Thanks Given 
    175
    Thanks Thanks Received 
    232
    Thanked in
    152 Posts

    Predefinito

    Brava Spilla! Mi sto entusiasmando a leggere il tuo divertente e appassionante riassunto! Mi hai fatto venire voglia di leggerlo

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4265
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    638
    Thanks Thanks Received 
    403
    Thanked in
    273 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bonadext Vedi messaggio
    Brava Spilla! Mi sto entusiasmando a leggere il tuo divertente e appassionante riassunto! Mi hai fatto venire voglia di leggerlo
    ...e che cosa aspetti, scusa?
    Salta sul destriero e raggiungimi, sono qui dalle parti dei Pirenei
    Dài, quando ti ricapita?

  14. #14
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2611
    Thanks Thanks Given 
    175
    Thanks Thanks Received 
    232
    Thanked in
    152 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    ...e che cosa aspetti, scusa?
    Salta sul destriero e raggiungimi, sono qui dalle parti dei Pirenei
    Dài, quando ti ricapita?
    Sono pieno di altri libri da leggere ... poi se è scritto in modo "antico" tipo la divina commedia non ci capisco niente però un pensierino ce lo farei.. non so dimmi tu com'è scritto e se ce bisogno della guida alla lettura

  15. #15
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2611
    Thanks Thanks Given 
    175
    Thanks Thanks Received 
    232
    Thanked in
    152 Posts

    Predefinito

    Ho dato un'occhiata... sarebbero due tomi per 1550 pagine

Discussioni simili

  1. Woolf, Virginia - Orlando
    Da novella76 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-22-2015, 07:37 PM
  2. Pera, Pia - Diario di Lo
    Da Meri nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-10-2013, 01:13 PM
  3. Ariosto, Ludovico - Orlando furioso
    Da ilselacontessa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 06-20-2013, 06:09 PM
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-31-2012, 11:48 PM
  5. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-03-2011, 04:00 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •