Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: 2° Diario di lettura: L'opera in versi di Eugenio Montale

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito 2° Diario di lettura: L'opera in versi di Eugenio Montale

    Mi è piaciuta tanto l'idea di Silla che voglio replicarla tentando di leggere tutta l'opera di Montale, dopo la bellissima esperienza di Ossi di seppia che ovviamente tralascio. Ho qui il tomo dell'Einaudi di 1225 pagine e solo un appuntamento costante come questo mi permetterà di esserlo anche io.



    Per prima cosa devo dire che ho già iniziato con la seconda raccolta:

    Le occasioni (1928 - 1939)

    Ovviamente tutti sono i benvenuti in questa stanza

  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito

    Apro con una notizia gossip, Le occasioni è dedicata a Irma Brandeis, donna amata dal poeta in parallelo con quella che poi diventerà sua moglie, Drusilla Tanzi.

    A testimonianza di questo amore ci sono le 154 lettere che Montale scrisse durante gli anni del loro amore, dal 1933 al 1938 circa, contrastato da Drusilla che sembra abbia tentato due volte il suicidio per impedire ad Eugenio di andare negli Stati Uniti per raggiungere Irma.


    Irma Brandeis

  3. #3
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito

    Già leggendo le prime poesie della raccolta Le occasioni mi accorgo di essere entrata in un'altra atmosfera, non più legata esclusivamente alla sua regione, la Liguria, ai luoghi dove ha vissuto l'infanzia e alle esperienze ad essi legate. Non più la natura come materia indissolubile dalla umanità, destino e guida allo stesso tempo. Qui c'è la memoria e Clizia, la sua musa ispiratrice, Irma Brandeis. Montale è a Firenze in quegli anni e forse questa distanza dalla sua terra gli permette maggiore libertà di immergersi in altre esperienze e quindi di renderle in poesia.

    Keepsake

    Fanfan ritorna vincitore;Molly
    si vende all'asta: frigge un riflettore.
    Surcouf percorre a grandi passi il cassero,
    Gaspard conta denari nel suo buco.
    Nel pomeriggio limpido è discesa
    la neve, la Cicala torna al nido.
    Fatinitza agonizza in una piega
    di memoria, di Tonio resta un grido.
    Falsi spagnoli giocano al castello
    i Briganti; ma squilla in una tasca
    la sveglia spaventosa.
    Il Marchese del Grillo è rispedito
    nella strada; infelice Zeffirino
    torna commesso; s'alza lo Speziale
    e i fulminanti sparano sull'impiantito.
    I Moschettieri lasciano il convento,
    Van Schlisch corre in arcioni, Takimini
    si sventola, la Bambola è caricata.
    (Imary torna nel suo appartamento).
    Larivaudière magnetico, Pitou
    giacciono di traverso. Venerdì
    sogna l'isole verdi e non danza più.

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4296
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    693
    Thanks Thanks Received 
    421
    Thanked in
    284 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    Mi è piaciuta tanto l'idea di Silla che voglio replicarla tentando di leggere tutta l'opera di Montale, dopo la bellissima esperienza di Ossi di seppia che ovviamente tralascio. Ho qui il tomo dell'Einaudi di 1225 pagine e solo un appuntamento costante come questo mi permetterà di esserlo anche io.



    Per prima cosa devo dire che ho già iniziato con la seconda raccolta:

    Le occasioni (1928 - 1939)

    Ovviamente tutti sono i benvenuti in questa stanza
    Che bella idea, Elisa!!!
    Davvero un'impresa ardua ma entusiasmante

  5. #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito

    sai Spilla, oltre al poeta mi appassiona anche l'uomo Montale, queste passioni amorose, ad esempio, mica te le raccontano a scuola

    Montale incontra Irma Brandeis a Firenze, dove lei va proprio per conoscere il poeta, che dirigeva il Gabinetto Vieusseu*. Irma era una valente studiosa di Dante e tra di loro nasce la passione. Fu un amore così importante da segnare un passaggio fondamentale tra Ossi di seppia e Le occasioni. Questa seconda raccolta di poesie assume tutto un'altro aspetto leggendola sotto questa luce.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4296
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    693
    Thanks Thanks Received 
    421
    Thanked in
    284 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    sai Spilla, oltre al poeta mi appassiona anche l'uomo Montale, queste passioni amorose, ad esempio, mica te le raccontano a scuola

    Montale incontra Irma Brandeis a Firenze, dove lei va proprio per conoscere il poeta, che dirigeva il Gabinetto Vieusseu*. Irma era una valente studiosa di Dante e tra di loro nasce la passione. Fu un amore così importante da segnare un passaggio fondamentale tra Ossi di seppia e Le occasioni. Questa seconda raccolta di poesie assume tutto un'altro aspetto leggendola sotto questa luce.
    Ti leggerò, chissà che io riesca ad appassionarmi un po' alla poesia

  7. #7
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito

    spero tanto Spilla che anche tu ti appassioni alla poesia

    La conferma che Le occasioni è una raccolta di poesie più vicina alle persone e quindi più sociale rispetto a Ossi di seppia la si può trovare nella poesia "Carnevale di Gerti", dove Gerti è un'amica austriaca di Montale conosciuta a casa di Drusilla.
    La poesia ha un passo che mi ha fatto capire quanto Montale è attento alle piccole cose e riesce a rendere anche con poche parole la personalità di una persona, rendendocela quasi famigliare. Gerti in questo passo ritorna all'infanzia, attraverso un piccolo gesto che anche noi riusciamo a vedere e che diventa emblematico della memoria e dei ricordi.


    Penso
    che se tu muovi la lancetta al piccolo
    orologio che rechi al polso, tutto
    arretrerà dentro un disfatto prisma
    babelico di forme e di colori...)

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    2275
    Thanks Thanks Given 
    50
    Thanks Thanks Received 
    85
    Thanked in
    62 Posts

    Predefinito

    Bellissima idea Elisa, complimenti, ti seguirò sicuramente che già mi sta sembrando molto interessante.
    Mi sta venendo voglia di prendere anche io Occasioni.

  9. #9
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito

    Posto la poesia Carnevale di Gerti perché voglio parlare di tutte le donne di Montale perché la donna diventa centrale, dopo che nelle Ossi di seppia è stata centrale la sua terra, la Liguria




    La Gerti della poesia è un'ebrea austriaca, Gerti Frank, che ha sposato un ingegnere italiano Carlo Tolazzi e che Montale conosce a casa di Drusilla e del primo marito Matteo Marangoni. Gerti fu una valente fotografa ed è sua la famosa foto che ritrae le gambe di un altro personaggio di Montale, Dora Markus, foto che invierà al poeta.

  10. #10
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito A Liuba che parte

    Non il grillo ma il gatto


    del focolare


    or ti consiglia, splendido


    lare della dispersa tua famiglia.


    La casa che tu rechi


    con te ravvolta, gabbia o cappelliera?


    sovrasta i ciechi tempi come il flutto


    arca leggera - e basta al tuo riscatto.


    Un'altra figura femminile della raccolta di poesie, Liuba Blumenthal, che a causa delle leggi razziali dovette lasciare l'Italia, portando con sé il gatto della poesia. E' un'immagine commovente e profonda.

  11. #11
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito Bibe a Ponte all'Asse

    Bibe, ospite lieve, la bruna tua reginetta di Saba
    mesce sorrisi e Rufìna di quattordici gradi.

    Si vede in basso rilucere la terra fra gli àceri radi
    e un bimbo curva la canna sul gomito della Greve.


    Qui si parla di una trattoria, ancor oggi esistente, Da Bibe a Ponte dell'Asse in provincia di Firenze. Bibe è il gestore della trattoria e la "reginetta di Saba" la figlia, che è mancata nel 2010. Un Mntale colloquiale e quotidiano, che beve il Rùfina, un vino toscano e si attarda in trattoria, era pure bello e rotondo


  12. #12
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18716
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    212
    Thanks Thanks Received 
    578
    Thanked in
    341 Posts

    Predefinito Dora Markus

    Montale scrive questa poesia ispirato dalla foto che gli inviò Gerti sulle gambe della giovane austriaca


Discussioni simili

  1. Montale, Eugenio - I Limoni
    Da Masetto nel forum Poesia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 01-08-2016, 05:49 PM
  2. Montale, Eugenio - La solitudine.
    Da asiul nel forum Poesia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-02-2011, 05:36 PM
  3. Montale, Eugenio - La bufera
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-02-2010, 05:48 PM
  4. Montale, Eugenio - "Mediterraneo"
    Da Apart nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-26-2009, 11:58 PM
  5. Eugenio Montale
    Da ximena nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-25-2009, 05:34 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •