Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Shanghai Baby

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Weihui Zhou - Shanghai Baby

  1. #1
    ***Chef Member***
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    911
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Weihui Zhou - Shanghai Baby

    Shanghai Baby racconta di Coco, venticinquenne ambiziosa e inquieta, ex giornalista e scrittrice, cameriera in un bar di Shanghai. Coco ama Tiantian, un ragazzo alto e bello, ma impotente e dedito all'eroina. Al tempo stesso ha un sogno: scrivere il romanzo che dovrebbe renderla celebre. Un giorno conosce Mark, un uomo d'affari tedesco, sposato. E non esita a intrecciare con lui una rovente storia di sesso e a tradire Tiantian pur continuando ad amarlo perdutamente, con intensità disperata. Progioniera di un gioco distruttivo, divisa tra due sentimenti in conflitto - l'amore e la passione - rischia di andare alla deriva, di perdere il controllo sul proprio destino. Ma trova nella vita, con le sue esaltazioni e le sue sofferenze, la forza per rimettersi in strada e affermarsi come scrittrice. Sullo sfondo, descritta con grazia e freschezza, si staglia la magica città di Shanghai, misteriosa e sfavillante di luci, variopinta e chiassosa, invasa da giovani che come Coco hanno una mentalità libera e idee all'avanguardia, che frequentano le discoteche e si stordiscono di musica tecno, che vivono come se non esistesse un domani.


    Il libro si è affermato come un caso letterario clamoroso, infatti le autorità di Pechino lo hanno messo al bando per il suo contenuto scabroso...ma nonostante questo, Weihui è oggi la più popolare scrittrice cinese.

    parere personale: ci sono tanti, forse troppi riferimenti a marche di prodotti di moda o di tendenza che sono citati continuamente nel libro....mi sono chiesta se l'autrice stesse scrivendo un libro o stesse facendo solo delle pubblicità...troppe scene erotiche....secondo me poteva raccontare la storia di due amori, uno "spirituale" e l'altro "carnale" senza tutte quelle scene di erotismo...
    nell'insieme il libro si legge scorrevolmente ma mi ha un po deluso il finale...
    Ultima modifica di elisa; 09-14-2013 alle 12:03 PM. Motivo: edit carattere

  2. #2

    Predefinito

    Mi rendo conto che è poco più che un romanzetto...ma il personaggio di Coco mi è entrato fin sotto la pelle! e lo stile di scrittura è leggero e agile come una farfalla (il romanzo che la protagonista ha scritto si intitola "Il grido della farfalla").

    Mi piace sempre rileggerne qualche riga, a caso:
    "In fin dei conti" pensavo, "ho solo venticinque anni. Sono giovanissima, la mia vita è come una carta di credito che consente di fare acquisti senza dover pagare in contanti: il conto arriverà solo a fine mese. E sono più raggiante di tutte queste insegne al neon, più ricca di un Bancomat."

    "Ero triste e stanca, non sapevo più nemmeno io come mai avevo deciso di venire a Pechino. Ero agitata, superficiale, non coerente, come un'anima dannata che si muove perennemente senza mai fermarsi, neanche per un istante. Avvertivo una stanchezza tremenda, la mia completa nullità; persino la creazione letteraria non era in grado di farmi sentire più sicura, più soddisfatta. Non avevo niente e nessuno, l'unica cosa che ero stata capace di fare era volare qua e là, e passare le notti in bianco, non riuscivano a salvarmi né la musica, né l'alcol, né il sesso. E così, giacevo a letto, in piena notte, senza riuscire ad addormentarmi, come un cadavere con gli occhi aperti. Pensavo: "Sono destinata a sposare un cieco con un cuore buono, perché anch'io vedo solo l'oscurità. Questo è il volere di Dio".

    Credo che lo rileggerò..per la quarta volta! è un personaggio che mi dà forza, è come ascoltare la musica quando si corre..non so perché! è un libro amuleto..

    ah, e diffidate dal film...non c'azzecca proprio!
    Ultima modifica di Nikki; 06-07-2009 alle 01:17 AM.

Discussioni simili

  1. Brian Freeman: IMMORAL and LAS VEGAS BABY
    Da Brian_Freeman nel forum Salotto letterario
    Risposte: 477
    Ultimo messaggio: 05-05-2014, 07:20 PM
  2. Freeman, Brian - Las Vegas Baby
    Da Ambra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 06-27-2009, 11:59 AM
  3. Levin, Ira - Rosemary's baby
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 05-18-2009, 09:34 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •