Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Canale Mussolini parte seconda

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Pennacchi, Antonio - Canale Mussolini parte seconda

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    Vi˘t di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5729
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    186
    Thanks Thanks Received 
    81
    Thanked in
    52 Posts

    Predefinito Pennacchi, Antonio - Canale Mussolini parte seconda

    Continuano le avventure della famiglia Peruzzi e dei suoi membri. Che cosa accade ad ognuno di loro dopo il fascismo e anche ai nuovi nati. Il tutto sempre a Littoria ormai diventata Latina e narrato ovviamente in dialetto veneto.

    Si ride anche in questa seconda parte, ma a mio parere, la storia Ŕ un po' allungata, l'autore si sofferma troppo sui fatti storici e sui personaggi del tempo e poco sui protagonisti della famiglia Peruzzi.

  2. #2
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10189
    Thanks Thanks Given 
    370
    Thanks Thanks Received 
    409
    Thanked in
    290 Posts

    Predefinito

    Dividerei il mio giudizio su questo libro in tre parti:
    Si inizia con una sorta di elenco, per me troppo nozionistico, seppur scritto alla maniera di Pennacchi, dei vari fatti storici che porteranno alla nascita di Littoria, poi diventata Latina. Francamente, ho trovato questa parte assai noiosa.
    Poi la storia si fa pi¨ interessante, la fine del fascismo, la Resistenza, il tutto narrato da un punto di vista brillante, limpido e parecchio divertente, dialetto veneto compreso. E' una parte molto bella e interessante, ma il termine "romanzo" c'entra poco, a mio parere si tratta di un saggio storico sui generis in cui l'autore si esprime con uno stile "finto popolare", ossia semplice ma dietro il quale si percepisce la sua cultura, e narra i fatti con luciditÓ e obiettivitÓ, fugando definitivamente ogni vago dubbio sulla sua non assoluta condanna del fascismo.
    Dopo parecchie pagine, torna il racconto delle sorti della famiglia Peruzzi - finora poco presenti - e qui possiamo parlare di romanzo, scritto con il solito stile dell'autore, vivace, diretto e partecipe. Commovente e spassoso allo stesso tempo.
    Superata la prima parte, lo consiglio di sicuro, per˛ l'avrei "tagliato" notevolmente.

Discussioni simili

  1. Pennacchi, Antonio - Canale Mussolini
    Da novella76 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 09-20-2017, 11:28 AM
  2. Pennacchi, Antonio - Palude
    Da lettore marcovaldo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-26-2015, 07:47 PM
  3. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 08-27-2013, 10:52 PM
  4. Kurosawa, Akira - Sanshiro Sugata parte seconda
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-14-2013, 10:09 PM
  5. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-21-2011, 08:13 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •