Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: LibertÓ individuale, LibertÓ collettiva ed Amore

  1. #1
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    112
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito LibertÓ individuale, LibertÓ collettiva ed Amore

    La Libert├* Ŕ riuscire a plasmarsi senza rancore, felicemente, secondo le regole che permettono alla maggioranza degli altri soggetti della propria vita di vivere nel migliore dei modi.

    Con un banale quanto stupido esempio potrei dire che la Libert├* consiste nel modificarsi in modo tale da accettare senza rancori che in autostrada vi sia il limite dei 130 km/h.

    Una persona Ŕ collettivamente libera quando riesce a modificarsi in un modo tale da accettare beatamente le regole che collettivamente fanno star bene la collettivit├*.

    Una persona Ŕ individualmente libera quando non prova Amore verso un'altra persona.

    La Libert├* individuale Ŕ il prezzo da pagare per scembiare l'Amore verso un'altra persona.
    Possiamo essere Liberi individualmente solamente quando non si ama un'altra persona.

    Fabio

  2. #2
    b
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Torre Santa Susanna
    Messaggi
    2276
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    hai fatto strage di baci perugina?

  3. #3
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Re: Libert├* individuale, Libert├* collettiva ed Amore

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Una persona Ŕ collettivamente libera quando riesce a modificarsi in un modo tale da accettare beatamente le regole che collettivamente fanno star bene la collettivit├*.

    Una persona Ŕ individualmente libera quando non prova Amore verso un'altra persona.

    La Libert├* individuale Ŕ il prezzo da pagare per scembiare l'Amore verso un'altra persona.
    Possiamo essere Liberi individualmente solamente quando non si ama un'altra persona.

    Fabio
    1)Secondo me la libert├* collettiva nasce dal fatto che tutti se possono devono stare bene con tutti, tutti si devono plasmare agli altri e no uno si deve plasmare agli altri.

    2)Sempre secondo me, solo il disamore serve solo per renderci liberi da un'amante (uso l'apostrofo perchŔ mi riferisco ad una donna) il disamore non serve a renderci liberi totalmente, perchŔ ci sono un'infinit├* di emozioni e sensazioni, che a loro modo ci rendono schiave di loro stesse (la fame, la sete, il sesso, ecc. ecc.), secondo me si Ŕ liberi quando non si prova pi¨ nulla, quando non si hanno pi¨ legami, mano a mano che perdiamo legami pi¨ diventiamo liberi; si Ŕ totalmante liberi quando si Ŕ morti

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Sono forse gli uccelli liberi dalle catene del cielo?
    O forse i morti liberi di non esserlo?

  5. #5
    Duck Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    3256
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Re: Libert├* individuale, Libert├* collettiva ed Amore

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Possiamo essere Liberi individualmente solamente quando non si ama un'altra persona.
    Sono totalmente d'accordo!!

  6. #6
    Remember
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    691
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Si Ŕ collettivamente liberi quando tutti rispettano le regole comuni (cosa cos├Č difficile da noi);
    Senza amore possiamo forse essere pi¨ liberi come soggetti singoli, ma ci rende interiormente egoisti. Se non amiamo Ŕ solo per paura di affrontare la nostra affettivitivit├*, per paura di essere abbandonati, non amare significa incapcit├* di esprimere quanto di irrazionale e di creativo c'Ŕ in noi. E' molto pi¨ semplice vivere nel mondo della logica e della ragione, ma questo ci rende persone incomplete. Una persona che non ama Ŕ come un invalido, uno a cui manca una gamba. Se non abbiamo una gamba non ne sentiremo il dolore (forse) ma non riusciremi pi¨ a correre.

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    70
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Non esiste libert├* in senso stretto. In qualunque situazione siamo il risultato di miliardi di cause ed effetti di quelle cause, diventati cause a loro volta.
    Possiamo fare delle scelte ma queste ricadono sempre tra un numero limitato di alternative.
    Siamo costretti alla convivenza, non c'Ŕ libert├*. Collettivamente possiamo (dobbiamo) essere ragionevoli, "civili", educati, comprensivi, rispettosi... Ma liberi, quello mai.
    In amore? Io non lo sono mai stata, in genere affitto il cervello alla persona (alle persone, anzi) che amo. Un grande vincolo, ma non riuscirei a privarmene.

    Ciao cari.

  8. #8
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    Iperuranio/Urania
    Messaggi
    648
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Simenon
    O forse i morti liberi di non esserlo?
    Giustissimo, ma alemeno i morti non si devono preoccupare pi¨ di nulla (credo)

  9. #9
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Io credo che la libert├* sia un concetto relativo, oltre che soggettivo. In ambito collettivo la relativit├* si concretizza nell'adeguamento a determinate regole sociali che in parte sono condivise da ogni singolo individuo, anche al fine di una pacifica convivenza........teoricamente nel momento in cui tali "regole" risultassero non pi¨ tollerabili il singolo potrebbe anche decidere di inserirsi in una societ├* pi¨ consona ai propri desideri e aspirazioni o addirittura sganciarsi dal "classico" sistema sociale e ritirarsi (fisicamente o mentalmente) in un ipotetitco "eremo".
    Dal punto di vista individuale, la libert├* Ŕ relativa in termini ancora pi¨ soggettivi: quello che per me coincide con il senso di "libert├*" sicuramente non Ŕ perfettamente sovrapponibile a quello che altri pensano in merito. Il legame affettivo proprio perch├ę "legame" condiziona senza dubbio la nostra esistenza ma, nello stesso tempo, se l'affetto Ŕ vero e sincero ci permette anche di esprimere i sentimenti che sono propri dell'animo umano.
    In sintesi, credo che una persona possa considerarsi "libera" se le regole e i compromessi non le impediscono di essere sempre e comunque se stessa........sia come essere pensante che come essere in grado di provare e manifestare emozioni e sensazioni.

  10. #10
    Crazy anarchist!
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    252
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'uomo Ŕ nato libero e ovunque Ŕ in catene
    Grande Rousseau...continuo a pensare che Fabio sia Rawls, il quale si Ŕ ispirato a Kant il quale dice che noi siamo liberi quando aderiamo liberamente alla legge morale, che tra l'altro abita dentro di noi Se passo questo esame senza entrare alla neuro Ŕ un miracolo! Fabio mi pensi un p˛ meno esaurita per favore?

  11. #11
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    70
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da sweepsy
    L'uomo Ŕ nato libero e ovunque Ŕ in catene
    Grande Rousseau...continuo a pensare che Fabio sia Rawls, il quale si Ŕ ispirato a Kant il quale dice che noi siamo liberi quando aderiamo liberamente alla legge morale, che tra l'altro abita dentro di noi Se passo questo esame senza entrare alla neuro Ŕ un miracolo! Fabio mi pensi un p˛ meno esaurita per favore?
    Auuzz sweepsy, sei un fenomeno! Vai di Kant e Rousseau a raffica tatatatata.
    Grande!

    Baciott

  12. #12
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    112
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da sweepsy
    L'uomo Ŕ nato libero e ovunque Ŕ in catene
    Grande Rousseau...continuo a pensare che Fabio sia Rawls, il quale si Ŕ ispirato a Kant il quale dice che noi siamo liberi quando aderiamo liberamente alla legge morale, che tra l'altro abita dentro di noi Se passo questo esame senza entrare alla neuro Ŕ un miracolo! Fabio mi pensi un p˛ meno esaurita per favore?
    Ma non vi fanno studiare la mia Filosofia?
    Male, molto male!

  13. #13
    Crazy anarchist!
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    252
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    E' tutta colpa dello studio, maledetta universit├*, andare a lavorare come le persone normali no eh?

  14. #14
    Crazy anarchist!
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    252
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Per fortuna no, Fabio (Azz ,arriva il ban )

  15. #15
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    70
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Citazione Originariamente scritto da sweepsy
    L'uomo Ŕ nato libero e ovunque Ŕ in catene
    Grande Rousseau...continuo a pensare che Fabio sia Rawls, il quale si Ŕ ispirato a Kant il quale dice che noi siamo liberi quando aderiamo liberamente alla legge morale, che tra l'altro abita dentro di noi Se passo questo esame senza entrare alla neuro Ŕ un miracolo! Fabio mi pensi un p˛ meno esaurita per favore?
    Ma non vi fanno studiare la mia Filosofia?
    Male, molto male!
    Baciamo le mani, Don Fabio.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Follett, Ken - Un luogo chiamato libertÓ
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 06-29-2016, 12:32 AM
  2. Amore: la grande definizione impossibile
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 09-14-2010, 09:56 PM
  3. Eluard, Paul - "LibertÓ"
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-20-2008, 11:55 PM
  4. Szymborska, Wislawa - Amore a Prima Vista
    Da pokypoky nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-24-2007, 03:10 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •