Cari forumlibrosi ho deciso di intraprendere la lettura della Bibbia, dato che non sono riuscito a trovare dei temerari per fare un minigruppo, ho comunque pensato di rendervi partecipi della cosa mediante un diario di lettura.

Premetto un paio di cose:
La prima visto che la mole del testo è imponente e che i contenuti sono parecchio pesanti, non intendo fare una delle mie solite tirate, la lettura sarà quindi molto lunga (assillandovi per parecchi mesi ).
La seconda premessa è di natura religiosa: non sono una persona molto avvezza alla religione, non posso affermare di essere ateo al 100%, ma ci vado molto vicino, con questo diario voglio esaminare la Bibbia come testo di letteratura e non con strani fini di natura teologica, non voglio fare la parte del prete del forum.
Una cosa che sinceramente vorrei evitare, è quella di far polemiche in merito a determinati passaggi contenuti nel testo che sono in palese contrasto con delle verità scientifiche, mi limiterò quindi a riportare ciò che è scritto e stop.

Stasera parto con la Genesi, il primo passo di un lunghissimo cammino, spero di riuscire a portare a compimento questa mia "impresa letteraria", ci avevo già provato una volta, ma i risultato non erano stati il massimo