Un libro curiosissimo , uno dei miei preferiti scritti dall autrice .
Racconta di Mandorla ,piccola protagonista della vita di un condominio .
Perde la madre e viene adottata degli abitanti dello stabile . Si vede il mondo dai suoi occhi , le dinamiche familiari , l amore , tutto si legge attraverso la sua osservazione , la sua sofferenza , sofferenza attiva quasi sempre .
Io l ho trovato molto coinvolgente . E lo consiglio vivamente .
Ora aspetto di leggere il nuovo suo romanzo : adesso