Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Gridare amore dal centro del mondo

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Katayama, Kyoichi - Gridare amore dal centro del mondo

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Apr 2008
    Località
    prov. Roma
    Messaggi
    1519
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Katayama, Kyoichi - Gridare amore dal centro del mondo

    Sakutaro sta andando in Australia, ma la sua non è una gita qualunque: porta con sé le ceneri di Aki, morta a soli diciassette anni di leucemia. L'Australia è la terra che Aki ha sempre sognato ed è lÃ* che lui disperderÃ* le sue ceneri. Comincia così il racconto di Sakutaro, che rievoca il loro primo incontro, gli appuntamenti dopo la scuola, il lento e dolce avvicinamento tra i due ragazzi. E infine la malattia, il ricovero, la disperata fuga dall'ospedale...ma non sarÃ* la morte della dolce ragazza a dividere le loro anime.

    Un libro che ho adorato...molto commovente....colpisce il grande amore spirituale più che fisico tra i due...quell'elevarsi sopra tutto e che renderÃ* immortale questo sentimento per sempre!



    P.S. x gli admin: spero di aver fatto giusto!!! ^_^

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    2551
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    P.S. x gli admin: spero di aver fatto giusto!!! ^_^
    perfetto!

  3. #3

    Predefinito

    Letto qualche tempo fa, molto intenso.

  4. #4
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ne ho sentito parlare molto bene....da leggere sicuramente ^___^

  5. #5
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    791
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    234
    Thanks Thanks Received 
    159
    Thanked in
    105 Posts

    Predefinito

    Un libro delicato, eppure molto intenso questo di Kyoichi Katayama. E’ la storia di due ragazzi, Sakutaro ed Aki, costretti ad affrontare un dolore più grande di loro: la malattia e la morte.
    L’io narrante è proprio il diciassettenne Sakutaro che rievoca per noi i tutti i ricordi legati ad Aki, la ragazza che ha amato tanto e che amerà per sempre, nonostante la leucemia abbia stroncato la sua giovane vita. Sakutaro ed Aki si conoscono da quando avevano dodici anni: hanno frequentato la scuola insieme, la compagnia era la stessa, sono diventati molto amici e, col passare degli anni, si sono innamorati. Quello di Aki e Sakutaro è l’amore puro e fortissimo tra due adolescenti che credono di conoscersi, ma finiscono per scoprirsi attraverso l’altro; è quel sentimento indissolubile che farebbe compiere follie per compiacere l’altra metà della nostra anima. Ma ad unire queste due anime non è solo l’amore: l’ombra scura della malattia che colpisce Aki rafforza il loro legame al punto che dopo la sua morte Sakutaro, non riuscirà neppure a disfarsi delle ceneri della ragazza perché lei è lì, con lui, dovunque c’è lui.
    Quella contenuta in questo libro è una storia forte e drammatica, raccontata con sorprendente lucidità e pacatezza da un ragazzo di diciassette anni che, a differenza di molti suoi coetanei, si trova ad affrontare la morte a cuore aperto ed a dover convivere con la perdita della persona amata. Tanti e profondi sono gli interrogativi che Sakutaro si pone nelle lunghe conversazioni con il saggio nonno, davanti ad un bicchiere di Bordeaux; tanto è il coraggio che dovrà trovare dentro di sé per lasciar andare la sua Aki e continuare a vivere.
    Leggendo questo libro mi è venuto in mente “colpa delle stelle” di John Green, altro libro che affronta il tema dell’amore adolescenziale e della malattia. Impossibile non fare paragoni: beh… personalmente trovo che, sebbene anche “colpa delle stelle” sia un buon libro, questo di Katayama sia più bello perché ha un approccio meno forte, ma ugualmente intenso. Lettura consigliata, sebbene sia tutt’altro che allegra.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Carlotto, Massimo - Arrivederci amore, ciao
    Da sempreverde nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 01-14-2016, 05:00 PM
  2. Moccia, Federico - Scusa ma ti chiamo amore
    Da Lentina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 08-31-2014, 12:46 PM
  3. Alberoni, Francesco - Sesso e amore
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-21-2014, 09:34 AM
  4. Cugia, Diego - Un amore all'inferno
    Da anjo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-08-2007, 03:33 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •