Preso per caso in biblioteca . Mi piaceva la copertina . Ma mi aspettavo tutt altro . Invece è stata una sorpresa , una bella sorpresa .
Un Po futuristico ma non troppo . Insomma può far pensare e riflettere parecchio . Resta in testa e ci si riflette anche dopo averlo terminato .
È il racconto di Julia , 12 anni , e la sua famiglia , i suoi amici , la prima cotta . Ma lo sfondo é un pianeta terra che inizia a rallentare il suo movimento , per cui i giorni si dilatano e le ore di luce pure . Con danni a tutti e tutto ; tanto più luce , tanto più buio . Quindi i ritmi circadiani saltano ... E l autrice ha pensato a ogni possibile ripercussione ... Insomma molto interessante e ben scritto