Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Splendi più che puoi

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Rattaro, Sara - Splendi più che puoi

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    57
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito Rattaro, Sara - Splendi più che puoi

    "L'amore non chiede il permesso. Arriva all'improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfetto. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d'umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all'inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l'altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l'uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può."

    Sono stata attirata da questo libro per via della sinossi,mi sembrava molto interessante e pensavo di poterci trovare una sensibilità particolare vista la delicatezza dell'argomento trattato,devo dire però che questo romanzo non mi ha convinta.
    La scrittura è piacevole,molto scorrevole,il tema della violenza sulle donne è decisamente ostico da trattare e secondo me l'autrice è riuscita a non far sembrare tutto una parodia o a forzare troppo la mano con argomento cosi delicato.
    Il finale però è poco convincente,ci lascia li a farci tante domande e poche purtroppo trovano risposta.
    Ultima modifica di Minerva6; 08-19-2016 alle 01:25 PM.

  2. #2
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    702
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    134
    Thanked in
    90 Posts

    Predefinito

    Grazie di aver creato il topic, l'ho aggiunto in wishlist e non vedo l'ora di poterlo leggere. La Rattaro mi piace molto: ho letto "non volare via" e "niente è come te" e li ho trovati stupendi... speriamo che anche questo sia all'altezza, dato l'argomento impegnativo!

  3. #3
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    702
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    134
    Thanked in
    90 Posts

    Predefinito

    Il libro è ben scritto, si legge d’un fiato sia per la prosa scorrevole ed intensa dell’autrice, sia per l’importanza e l’attualità del tema trattato. Tuttavia, ho letto altri due romanzi di Sara Rattaro e quest’ultimo è quello che mi ha coinvolto meno: è come se l’autrice, che pure ci ha abituati a storie forti raccontate con grande intensità e sensibilità, non fosse qui riuscita a tirar fuori tutte le emozioni della storia. E’ come se ci fosse qualcosa che non è ancora uscito dalla mente di Emma e che quindi non è arrivato sulle pagine. Mi ha emozionato meno, nonostante fossi molto toccata dal tema. Ad ogni modo questa è una valutazione soggettiva, quindi comunque ve lo consiglio.

Discussioni simili

  1. Rattaro, Sara - Un uso qualunque di te
    Da cla86 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-18-2017, 01:36 PM
  2. Rattaro, Sara - Non volare via
    Da Spilla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-02-2016, 12:28 AM
  3. Rattaro, Sara. - Niente è come te
    Da estersable88 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-28-2015, 01:58 PM
  4. I libri che più ci rappresentano...
    Da ayuthaya nel forum Salotto letterario
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 08-18-2013, 04:39 PM
  5. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-30-2009, 06:53 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •