Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Conversazioni all'ora del té

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Jerome, Jerome Klapka - Conversazioni all'ora del té

  1. #1
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14050
    Thanks Thanks Given 
    833
    Thanks Thanks Received 
    631
    Thanked in
    456 Posts

    Predefinito Jerome, Jerome Klapka - Conversazioni all'ora del té

    Racconto del 1903, delizioso davvero, denso di humor inglese ed ironia... sarei voluta essere lì a conversare con loro, con il Filosofo, con il Poeta Minore, con la Donna di Mondo, con la Vecchia Signorina, con la Giovane Girton e -non dimentichiamoci- con il narratore che spesso purtroppo è interrotto nelle sue domande.

    Anche se tra di loro sorgono dei contrasti per via delle cose dette, va bene così perché «cosa c’è di meno interessante di una conversazione in cui tutti sono d’accordo? D’altra parte, la divergenza di opinioni è stimolante».

    La narrazione è densa di citazioni, ne riporto solo alcune:

    La maggioranza degli uomini e delle donne sono incapaci di amare. Per la maggioranza è passione istintiva, per gli altri si tratta di un affetto delicato.

    Un pensiero arriva improvvisamente. A volte penso che i pensieri siano come piccoli orfani che si insinuano nei nostri cervelli per cercare protezione.

    Un libro che ci interessa veramente ci fa dimenticare che stiamo leggendo. Proprio come la conversazione più piacevole avviene quando pare che nessuno in particolare stia parlando.

    Un buon libro è come un buon pranzo: lo si assimila. Il pranzo migliore è quello di cui non ricordate i cibi mangiati. (per le smemorate del forum )

    Oggi abbiamo bisogno di tempo per l'aggiornamento, per la lettura, per la riflessione, per il divertimento. L'impegno casalingo, invece di essere lo scopo della nostra vita, è diventato un ostacolo. Noi lo subiamo.
    (adatta a noi donne )
    Ultima modifica di Minerva6; 04-13-2017 alle 09:16 PM. Motivo: edit titolo

  2. #2

    Predefinito

    Come giustamente detto da Mine,un libretto carico di ironia,ci fa pensare a quanti inediti da tradurre ci siano per noi lettori italiani,di questo scrittore,di cui conosciamo solo la serie dei Tre uomini o poco più.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Jerome, Jerome K. - I pensieri oziosi di un ozioso
    Da Spilla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-01-2015, 06:19 PM
  2. Charin, Jerome - Chiamatemi Malaussene
    Da velmez nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-31-2015, 01:13 PM
  3. Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 06-26-2015, 03:40 PM
  4. Salinger, Jerome David
    Da Baldassarre Embriaco nel forum Autori
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 02-05-2010, 10:23 PM
  5. Wise, Robert and Robbins, Jerome - West Side Story
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-11-2009, 04:25 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •