Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Via dalla pazza folla

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Vinterberg, Thomas - Via dalla pazza folla

  1. #1
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5998
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    291
    Thanks Thanks Received 
    151
    Thanked in
    98 Posts

    Predefinito Vinterberg, Thomas - Via dalla pazza folla

    Bathsebah Everdene è una ragazza di campagna, cresciuta dagli zii, che rifiuta la proposta di matrimonio del fittavolo benestante Gabriel Oak, che pur le piace, per non divenire proprietà di nessuno e resistere in un ideale d'indipendenza che per la società vittoriana non è certo la norma. Per un rovescio di fortune, Bathshebah si trova in seguito a dirigere una fiorente fattoria, mentre Gabriel lavora al suo servizio come pastore. Dai campi, lui la vedrà, negli anni, resistere anche alla corte e alla protezione del ricco vicino Bolwood e cedere invece al desiderio per l'arrogante tenente Troy. Fino alla loro seconda occasione. (MyMovies)

    Trama carina,anche se, secondo me ci sono dei buchi, paesaggi bellissimi.
    Non ho capito il senso del titolo.

  2. The Following User Says Thank You to Meri For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Victorian lady
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1520
    Thanks Thanks Given 
    1105
    Thanks Thanks Received 
    932
    Thanked in
    643 Posts

    Predefinito

    Anche secondo me non è un film fluido e continuo, troppo veloce nella successione degli eventi e poco approfondimento psicologico dei personaggi.

  • #3
    Together for ever
    Data registrazione
    Jun 2011
    Località
    zanzaratown
    Messaggi
    2346
    Thanks Thanks Given 
    778
    Thanks Thanks Received 
    342
    Thanked in
    196 Posts

    Predefinito

    Visto ieri sera. Anche io ho pensato a cosa c'entrasse il titolo con la storia.
    Carino.

  • The Following User Says Thank You to gamine2612 For This Useful Post:


  • #4
    Victorian lady
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1520
    Thanks Thanks Given 
    1105
    Thanks Thanks Received 
    932
    Thanked in
    643 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Meri Vedi messaggio
    Non ho capito il senso del titolo.
    "Via dalla pazza folla" fa riferimento ad un verso di una poesia di Thomas Gray, poeta cimiteriale o dark romantic di metà Settecento, "Elegia scritta in un cimitero campestre", dal gusto melanconico e decadente, dedicata alla morte del suo migliore amico e poeta, Richard West.

    Lontani dall'ignobile lotta della pazza folla
    i loro pacati desii non si sono mai afflosciati;
    in questa reclusa valle della vita
    hanno continuato per il loro silenzioso corso.


    Il poema intero è lunghissimo.

    Thomas Gray afferma l'uguaglianza che ci deve essere fra gli uomini e che anche nelle persone più povere potevano erano presenti individualità che avrebbero meritato di emergere a livello politico e sociale ma non è stato possibile a causa delle disparità economiche nella società dell'epoca; l'autore, nel poema, elogia quindi la gente comune, i contadini perché, sempre secondo l'autore, la fama ed il potere e la ricchezza materiale sono concetti illusori che non sopravvivono nell'uomo per l'eternità.
    Tematiche, queste, care alla letteratura vittoriana di cui Hardy è un forte esponente.

  • The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:



  • Discussioni simili

    1. King, Stephen & O'Nan, Stewart - Un volto tra la folla
      Da Raniero Toscano nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 05-27-2015, 08:40 PM
    2. Risposte: 18
      Ultimo messaggio: 05-09-2015, 10:34 PM
    3. Reilly, Claudia - Pazza
      Da Kriss nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 08-13-2011, 11:23 AM
    4. Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 06-03-2010, 04:13 PM
    5. He, Jiahong - La donna pazza
      Da mame nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 10-26-2009, 07:52 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •