Il libro della giornalista Mariapia Bruno esplora i ricettari di grandi artisti da Monet, a Frida Kahlo, a McCurry, raccogliendo appunto 79 "piatti d'artista", per la maggior parte inediti.
Il volume, pubblicato in versione cartacea l’8 giugno del 2015, a un anno di distanza uscirà nella sua versione inglese e per Kindle. Let's Bake Art accompagna il lettore in un viaggio tra arte e cucina d’artista. Anche tra i fornelli trovò infatti sfogo la creatività di grandi artisti di ogni tempo. Claude Monet, il padre dell’impressionismo ad esempio, scrisse di suo pugno un ricettario della sua famiglia. Vincent Van Gogh amava le cipolle caramellate, Man Ray si dedicava a ricette semplici da preparare al microonde, così come Frida Kahlo tra le tante abilità si distingueva anche nel preparare saporite ricette, mentre Cezanne andava ghiotto per l’Anchoiade, un paté di pescetti che pretendeva fosse servito tutti i giorni nel proprio studio spalmato tra due fette di melanzane accuratamente preparate per lui. E poi ancora, i cibi preferiti di Steve McCurry? Caprese, penne all’arrabbiata, rombo al forno e tiramisù.
Insomma un interessante e divertente percorso tra le tavole di grandi artisti alla scoperta delle loro ricette e dei loro piatti preferiti, ma anche un modo per comprendere l’evoluzione dell’arte della cucina negli ultimi cinque secoli. Si parte infatti dai maestri olandesi per arrivare ai piatti futuristi e alle stravaganti proposte di Filippo Tommaso. Una carrellata su cinque secoli di arte della cucina, dai pittori seicenteschi ai piatti futuristi di Marinetti.

Gli antipasti di Picasso e i dolci di Monet, che pare fosse pure un ottimo cuoco, sono l’espediente per un viaggio tra curiosità legate al mondo dell’immagine e del cibo. Tutto comincia con la scoperta de “Alla tavola di Monet”, il testo che raccoglie le ricette di famiglia del pittore impressionista e che danno l’idea all’autrice.
Qualche ricetta da consigliare? Crema di acciughe di Cèzanne, il riso tricolore di Frida Kahlo, il puré verde di Salvador Dalì e i peperoni ripieni di Renato Guttuso.

qui : https://letsbakeart.wordpress.com/ ne potete trovare qualcuna...