Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Ritorno in Patagonia

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Chatwin, B. & Teroux, P. - Ritorno in Patagonia

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    19944
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    365
    Thanks Thanks Received 
    1093
    Thanked in
    707 Posts

    Predefinito Chatwin, B. & Teroux, P. - Ritorno in Patagonia

    A quasi dieci anni dalla pubblicazione di "In Patagonia" (considerato uno dei più bei libri di viaggi dei nostri anni) Bruce Chatwin ritornava sull'argomento: l'occasione gli era offerta da una conferenza alla Royal Geographical Society tenuta a due voci con Paul Theroux (autore nel 1979 di "Old Patagonian Express"). Nel libro i due scrittori analizzano la ricorrenza del "tema patagonico" ('topos' che coincide con l'ignoto, l'inconoscibile ed il mistero) nelle loro storie personali, in letteratura e nell'immaginario collettivo. Apprendiamo così che per Chatwin la Patagonia è stata una terra delle meraviglie fino dall'età di tre anni, da quando scoprì la pelle di un misterioso animale nell'armadio della nonna; e che per Theroux partire per la Patagonia significava portare a termine un'avventura intrapresa dal bisnonno. In letteratura si scoprono impensabili collegamenti: la Patagonia fu scoperta da Magellano e le prime relazioni di quel viaggio influenzarono Shakespeare; al resoconto dell'esplorazione di un corsaro del Settecento sono debitori splendidi versi di Wordsworth e Coleridge e il "Viaggio verso il Polo Sud" di un certo capitano Weddel ispirò la missione in Patagonia di Darwin e "Le avventure di Gordon Pym" di Poe. Tra erudizione e 'divertissement', il libro conferma di pagina in pagina quanto Chatwin scrive in apertura: "Paul e io se mai siamo dei viaggiatori, siamo viaggiatori letterari. Un'associazione o un riferimento letterario possono entusiasmarci quanto una pianta o un animale raro".

    Il libretto è un'operazione editoriale che nulla lascia e nulla toglie. Una sequela di brani e di citazioni. Meglio Chatwin che Teroux.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2

    Predefinito

    Che bello questo libretto,tratto dalla conferenza di questi due viaggiatori marpioni,che ne sanno una più del diavolo per coinvolgere il pubblico con il loro show. Favoloso.


  • Discussioni simili

    1. Le vie dei canti Chatwin
      Da pirullo nel forum Salotto letterario
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 07-15-2014, 09:48 PM
    2. Sepulveda, Luis - Patagonia Express
      Da Ceccobeppe nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 7
      Ultimo messaggio: 11-16-2011, 02:26 PM
    3. Chatwin, Bruce - Anatomia dell'irrequietezza
      Da Nikki nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 05-11-2010, 10:53 PM
    4. Chatwin Bruce- In Patagonia
      Da isola74 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 08-06-2009, 01:04 PM
    5. Mauro, Max - Patagonia controvento
      Da RosaT. nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 04-30-2009, 05:18 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •