Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'uomo del futuro

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Affinati, Eraldo - L'uomo del futuro

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    19769
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    347
    Thanks Thanks Received 
    1021
    Thanked in
    653 Posts

    Predefinito Affinati, Eraldo - L'uomo del futuro

    A quasi cinquant'anni dalla sua scomparsa don Lorenzo Milani, prete degli ultimi e straordinario italiano, tante volte rievocato ma spesso frainteso, non smette di interrogarci. Eraldo Affinati ne ha raccolto la sfida esistenziale, ancora aperta e drammaticamente incompiuta, ripercorrendo le strade della sua avventura breve e fulminante: Firenze, dove nacque da una ricca e colta famiglia con madre di origine ebraica, frequentò il seminario e morì fra le braccia dei suoi scolari; Milano, luogo della formazione e della fallita vocazione pittorica; Montespertoli, sullo sfondo della Gigliola, la prestigiosa villa padronale; Castiglioncello, sede delle mitiche vacanze estive; San Donato di Calenzano, che vide il giovane viceparroco in azione nella prima scuola popolare da lui fondata; Barbiana, "penitenziario ecclesiastico", in uno sperduto borgo dell'Appennino toscano, incredibile teatro della sua rivoluzione. Ma in questo libro, frutto di indagini e perlustrazioni appassionate, tese a legittimare la scrittura che ne consegue, non troveremo soltanto la storia dell'uomo con le testimonianze di chi lo frequentò. Affinati ha cercato l'eredità spirituale di don Lorenzo nelle contrade del pianeta dove alcuni educatori isolati, insieme ai loro alunni, senza sapere chi egli fosse, lo trasfigurano ogni giorno: dai maestri di villaggio, che pongono argini allo sfacelo dell'istruzione africana, ai teppisti berlinesi, frantumi della storia europea. (dalla quarta di copertina)

    Scritto in seconda persona è un percorso dell'autore che si confronta con don Lorenzo Milani, appassionante da un certo punto di vista perché da educatore cerca di capire cosa e a chi questo grande uomo ha lasciato di concreto a chi educa oggi, alla scuola di oggi e a tutti noi.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Baldini, Eraldo - Come il lupo
    Da Francine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-16-2013, 05:03 PM
  2. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-28-2012, 01:21 PM
  3. Baldini, Eraldo - Malaria
    Da Dallolio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-28-2010, 12:42 PM
  4. Il libro del futuro
    Da Dory nel forum Salotto letterario
    Risposte: 137
    Ultimo messaggio: 01-28-2010, 01:09 AM
  5. Affinati, Eraldo - La città dei ragazzi
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-28-2009, 07:33 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •