Una mattina un bambino si alza e guardando il calendario scopre che numeri e giorni sono scomparsi. Fuori c'è una densa nebbia che impedisce di vedere. Tutto il paese è in difficoltà, la gente deve spostarsi a piedi e va a sbattere in ogni albero e angolo delle strade. Col passare dei giorni la nebbia diventa grigia e puzzolente, ad un certo punto si fermano anche gli orologi e non si capisce più che giorno sia.

La storia è raccontata dal bambino, una trama diversa dalle solite dell'autore, ma divertente, adatta ad un pubblico di piccoli.