Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il Monaco

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Lewis, Matthew - Il Monaco

  1. #1
    Utente stonato
    Data registrazione
    Aug 2016
    Località
    Fra antiche rovine
    Messaggi
    507
    Thanks Thanks Given 
    81
    Thanks Thanks Received 
    202
    Thanked in
    121 Posts

    Predefinito Lewis, Matthew - Il Monaco

    Consigliatomi nel mio primo post su questo forum, Il Monaco mi ha atteso finchè, per un gdl, sono riuscito a comprarlo. E a leggerlo. Posso dire che me ne sono innamorato, qualsiasi cosa l' amore per un libro possa essere? Mi permetto di rispondermi affermativamente da solo.

    Il libro narra diverse storie fra loro intrecciate, dove sicuramente il protagonista quasi assoluto è Ambrosio, santo ancora in vita che è rinomato in tutta Madrid per le sue eccezionali qualità da perfetto cristiano senza macchia, eppure anche lui sarà costretto a sporcarsi e, forse, a sporcare anche la sua reputazione.

    Di qui in poi seguono anticipazioni, v'ho avvisati.

    Il libro, scrivevo, mi è piaciuto molto, sicuramente perchè sono amante dei romanzi gotici, delle storie di perdizione e declino, ma anche perchè è fatto in modo che risulti davvero avvincente; poi le descrizioni, ahimè, sono eccelse, e così ci si immedesima subito nel pensiero dei personaggi, nei loro timori, si geme con loro nelle varie ambientazioni da incubo e con loro si soffre per la mostruosità della sorte (viene descritto, a un certo punto, un povero bambino morto che dalla madre viene sempre tenuto seco, nonostante la putrefazione del corpicino, roba da brividi). Non manca di certo il soprannaturale, che ha parte rilevantissima e il colpo di scena, in piccola misura intuibile, ma che comunque lascia sbigottiti.
    Evidente è poi la critica alle sfere ecclesiastiche, agli occhi del mondo caste ma che, di fatto, sono soggette anch' esse alla perdizione, cosa che è pienamente descritta con le macchinazioni dei monaci, le torture dell' inquisizione, i sotterfugi ignobili, etc... Va riconosciuta però anche la volontà di non far di tutta l' erba un fascio, riabilitando, sottolineando l' importanza della fede religiosa nel Signore e nei suoi ministri terreni, soggetti al peccato, ma anche capaci di grandi cose.
    Aperto e desideroso del confronto vi consiglio di leggere il libro qualora non l' aveste fatto, magari evitando l' edizione digitale buona ma migliorabile.
    Marzati

  2. #2
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5058
    Thanks Thanks Given 
    133
    Thanks Thanks Received 
    162
    Thanked in
    103 Posts

    Predefinito

    Bellissimo libro, avrei voluto aprire io la discussione quando l'ho letto anni fa, ma non l'ho più fatto. Mi ricorda un momento particolare della mia vita, brutto e bello insieme, comunque un racconto davvero particolare e interessante, anche per me che non sono particolarmente amante del genere!

  3. #3
    Balivo di Averoigne
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Kahora
    Messaggi
    3777
    Thanks Thanks Given 
    2
    Thanks Thanks Received 
    64
    Thanked in
    48 Posts

    Predefinito

    Sono stupito non ci fosse un topic su questo magnifico romanzo C'è un topic persino per Corona
    Marzati vai su "Gli elisir del diavolo" di E.T.A. Hoffman ora...

  4. #4
    Utente stonato
    Data registrazione
    Aug 2016
    Località
    Fra antiche rovine
    Messaggi
    507
    Thanks Thanks Given 
    81
    Thanks Thanks Received 
    202
    Thanked in
    121 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Des Esseintes Vedi messaggio
    Sono stupito non ci fosse un topic su questo magnifico romanzo C'è un topic persino per Corona
    Marzati vai su "Gli elisir del diavolo" di E.T.A. Hoffman ora...
    Sono andato a controllare: tu mi consigliasti Il Monaco, dunque accetto anche questo consiglio senza indugi!
    Solo che non lo leggerò subito, questi romanzi me li conto, ne leggo uno ogni tanto così allontano sempre più il giorno in cui finiranno.
    Intanto ringrazio

Discussioni simili

  1. Warchus, Matthew - Pride
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-10-2016, 10:53 PM
  2. Vaughn, Matthew - Kingsman
    Da Meri nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-12-2015, 10:45 AM
  3. Fox, Matthew - In principio era la gioia
    Da Meri nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-25-2013, 09:54 PM
  4. Se l'abito fa il monaco, la copertina fa il libro?
    Da Marco Managò nel forum Salotto letterario
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 09-11-2013, 11:59 AM
  5. Lewis, Matthew G. & Antonin, Artaud - Il monaco
    Da ayla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 04-30-2013, 04:54 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •