Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 4 di 4 PrimoPrimo 1234
Mostra risultati da 46 a 52 di 52

Discussione: chi ama l'opera lirica?

  1. #46
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2017
    Località
    Trentino
    Messaggi
    151
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    108
    Thanked in
    68 Posts

    Predefinito

    Ho visto recentemente la Norma di Bellini al Teatro Filarmonico, splendida! Continuo però a non capire il senso di alcune scelte registiche. Già mi lamentai qui in forum qualche mese fa per una Tosca in cui alla protagonista venne fatta fare una fine diversa da quella prevista. Nel caso della Norma invece l'azione è stata spostata dall'Antica Roma all'epoca napoleonica, rendendo riferimenti ai druidi e ai Romani conquistatori del tutto assurdi. Ma perché?

  2. The Following User Says Thank You to Susan For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #47
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    1063
    Thanks Thanks Given 
    590
    Thanks Thanks Received 
    398
    Thanked in
    235 Posts

    Predefinito

    E' una forma d'arte certamente datata, ma che ha raggiunto livelli altissimi soprattutto in Italia, con grandissimi autori. Pur non capendo molto di musica conosco molte opere e ne ho viste alcune anche in teatro. Macbeth, Norma, Don Carlos, Don Giovanni sono le mie opere preferite, ma ce ne sono molte altre, come per i capolavori in letteratura. Senza considerare che i critici del melodramma hanno considerato il Guglielmo Tell di Rossini come la massima espressione di quel tipo d'arte.

  • The Following User Says Thank You to Grantenca For This Useful Post:


  • #48
    The bell jar
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1682
    Thanks Thanks Given 
    1304
    Thanks Thanks Received 
    1080
    Thanked in
    736 Posts

    Predefinito

    Ieri sera ho visto su rai 5 "La voix humaine" di Francis Poulenc e "Cavalleria rusticana" di Pietro Mascagni, entrambe andate in scena al teatro comunale di Bologna e trasmesse una dopo l'altra perché le due donne protagoniste sono accomunate dalla solitudine e dall'ossessione amorosa in quanto abbandonate dall'amato.

  • The Following 2 Users Say Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • #49
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1496
    Thanks Thanks Given 
    175
    Thanks Thanks Received 
    257
    Thanked in
    144 Posts

    Predefinito

    Io sono abbonato al canale di Sky di musica classica da anni...
    Preferisco la sinfonica alle opere, ma col passare degli anni la preferenza tra l'una e l'altra si va sempre più assottigliando.
    "Cavalleria rusticana" è una delle mie opere preferite...

  • The Following 3 Users Say Thank You to maclaus For This Useful Post:


  • #50
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2017
    Località
    Trentino
    Messaggi
    151
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    108
    Thanked in
    68 Posts

    Predefinito

    Scrivo per fare il punto sull'appassionante serie di documentari condotti da Elio di cui parlavamo sopra, di cui io non mi sto perdendo una puntata! Qualcun altro sta seguendo? Le ultime due sono state dedicate a due opere di Bellini, Norma e la Sonnambula; nella prossime si passerà a Donizetti, alla cui splendida città natale sono stata recentemente in visita! Poi toccherà a Verdi, al quale verranno dedicate ben cinque puntate!
    Degli episodi passati ho trovato particolarmente interessanti il primo su Monteverdi e quelli dedicate a opere da me conosciute solo di nome, delle quali non sapevo praticamente nulla: Il matrimonio segreto di Cimarosa, L'italiana in Algeri e Semiramide di Rossini.

    Poi,dato che l'apertura si avvicina, volevo aggiungere che mi sto preparando psicologicamente alla stagione areniana! I titoli di quest'anno sono Nabucco, Rigoletto, Tosca, Madama Butterfly e Aida, in due versioni. Non so se riuscirò, ma vorrei vederne almeno due: Nabucco, che non ho ancora mai visto, e rivedere o Rigoletto o Aida.

  • The Following 2 Users Say Thank You to Susan For This Useful Post:


  • #51
    The bell jar
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1682
    Thanks Thanks Given 
    1304
    Thanks Thanks Received 
    1080
    Thanked in
    736 Posts

    Predefinito

    Giorni fa ho visto per la prima volta "Lohengrin" di Wagner, opera ispirata al poema epico medievale "Parzival" di Eschenbach.
    Davvero bella dal punto di vista della storia (la mitologia mi appassiona sempre molto), della musica e in particolare della scenografia, diversa dalle scenografie viste finora, un palazzo illuminato sullo sfondo con in primo piano un campo di canneto in riva ad un fiume con un ponticello di legno, incantevole.
    Un po' lunghetta ma ne vale la pena.

  • The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • #52
    The bell jar
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    1682
    Thanks Thanks Given 
    1304
    Thanks Thanks Received 
    1080
    Thanked in
    736 Posts

    Predefinito

    Giovedi 7 dicembre alle ore 17.45 in diretta su raiuno e rairadio3 trasmetteranno la prima alla Scala.
    L'opera scelta quest'anno è "Andrea Chenier", opera lirica in quattro quadri di Umberto Giordano su libretto di Luigi Illica.
    Dramma di ambiente storico ispirato alla vita del poeta francese André Chénier, all'epoca della rivoluzione francese.
    Segnalo la splendida aria "La mamma morta".
    Ultima modifica di Ondine; 12-02-2017 alle 03:54 PM.

  • The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:


  • Pagina 4 di 4 PrimoPrimo 1234

    Discussioni simili

    1. Yourcenar, Marguerite - L'opera al nero
      Da Marquess nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 16
      Ultimo messaggio: 11-06-2018, 06:16 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •