Da Ibs: 11 settembre 2001: l'attentato alle Twin Towers cambia il mondo; un anno dopo, stesso giorno: un incidente stradale cambia il mondo di Alessandra condannandola alla sedia a rotelle. Il libro racconta di una rinascita dopo la tragedia, di un cammino nuovo dove la sofferenza Ŕ alleviata e accompagnata dal bene di tanti, dai familiari agli operatori delle strutture sanitarie, fino all'incontro con Lul¨, fedele e inseparabile cane da supporto. Trascinata da Lul¨, Alessandra intreccia relazioni, supera ostacoli e barriere, paure e solitudine, silenzi e pregiudizi, tanto da divenire la prima ragazza diversamente abile a svolgere gare di obedience a livello agonistico in Italia. Oggi Alessandra lavora presso l'associazione ChiaraMilla come istruttore cinofilo e collabora a progetti di pet therapy. Da queste pagine emerge la testimonianza di un abbraccio infinito alla vita. "Dopo la sofferenza ti puoi godere ancora la vita, ci sono tante cose per cui sorridere. La vita non finisce in quel momento. Bisogna ricominciare. Io mi sento di dire, e ne sono convinta, che ho una vita migliore adesso rispetto a prima"

Questo libro non Ŕ letteratura, ma il racconto dell'esperienza di Sandra (Alessandra) Casciani, che in seguito all'incidente che l'ha portata a vivere su di una sedia a rotelle ha saputo trovare la forza per lottare e mettere a disposizione di altri quanto ha imparato. Oggi si occupa di addestramento di cani per il supporto ai disabili e lotta affinchÚ a chi vive su una sedia a rotelle la legge garantisca la possibilitÓ di avere l'ausilio di un cane addestrato, possibilitÓ che oggi viene garantita solo ai nonvedenti.