Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Green River Killer

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Reichert, David - Green River Killer

  1. #1

    Predefinito Reichert, David - Green River Killer

    Il 15 agosto del 1982 emergono dalle acque del Green River, nei dintorni di Seattle, i corpi di due giovani donne, uccise e brutalmente seviziate dalla mano di quello che sembra essere un vero e proprio predatore sessuale. È l'inizio di una lunga serie di delitti, che si chiuderanno solo alcuni anni dopo con la cattura di Gary Leon Ridgeway, uno dei più mostruosi serial killer che l'America abbia mai conosciuto. A catturarlo è stato David Reichert, sceriffo della contea, primo di molti detective a occuparsi del caso, alla cui soluzione ha dedicato quasi vent'anni di vita. Riconosciuto colpevole di oltre quaranta omicidi di donne in età compresa tra i diciotto e i venticinque anni, Ridgeway è riuscito a sfuggire alle indagini per quasi due decenni. In questo libro David Reichert ricostruisce passo passo tutta la clamorosa indagine che ha tenuto con il fiato sospeso gli Stati Uniti per decenni, ne racconta i passaggi decisivi e le scolte cruciali, tra cui i suoi colloqui in prigione con uno dei più celebri serial killer di tutti i tempi, Ted Bundy. È infatti proprio con la collaborazione di Bundy, quasi come viene raccontato nel "Silenzio degli inoocenti", che Reichert è riuscito a tracciare il profilo criminale di Ridgeway e a prevederne le mosse successive. <recensione da feltrinelli>

  2. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Smerdjakov Vedi messaggio
    Il 15 agosto del 1982 emergono dalle acque del Green River, nei dintorni di Seattle, i corpi di due giovani donne, uccise e brutalmente seviziate dalla mano di quello che sembra essere un vero e proprio predatore sessuale. È l'inizio di una lunga serie di delitti, che si chiuderanno solo alcuni anni dopo con la cattura di Gary Leon Ridgeway, uno dei più mostruosi serial killer che l'America abbia mai conosciuto. A catturarlo è stato David Reichert, sceriffo della contea, primo di molti detective a occuparsi del caso, alla cui soluzione ha dedicato quasi vent'anni di vita. Riconosciuto colpevole di oltre quaranta omicidi di donne in età compresa tra i diciotto e i venticinque anni, Ridgeway è riuscito a sfuggire alle indagini per quasi due decenni. In questo libro David Reichert ricostruisce passo passo tutta la clamorosa indagine che ha tenuto con il fiato sospeso gli Stati Uniti per decenni, ne racconta i passaggi decisivi e le scolte cruciali, tra cui i suoi colloqui in prigione con uno dei più celebri serial killer di tutti i tempi, Ted Bundy. È infatti proprio con la collaborazione di Bundy, quasi come viene raccontato nel "Silenzio degli inoocenti", che Reichert è riuscito a tracciare il profilo criminale di Ridgeway e a prevederne le mosse successive. <recensione da feltrinelli>
    ho postato questo libro che ho letto anni fa perchè ho notato che nel forum c'è una sezione dedicata al genere d'inchiesta e crime e molti utenti che hanno apprezzato il libro di Ann Rule su Bundy.

    Se vi piace il genere questo libro è il naturale proseguimento del vostro percorso letterario interno al filone. Anche qui a scrivere è una persona direttamente coinvolta nel caso, lo sceriffo della contea degli omicidi, la città la stessa in cui Bundy ha compiuto numerosi omicidi.

    Il libro è edito da Saggi Mondadori, Strade blu, è fuori catalogo quindi non facile da trovare, io lo presi usato ma scartabellando il web dovreste trovarlo

    POST SCRIPTUM che Bundy abbia contributo positivamente alla risoluzione del caso non è esattamente vero ma non voglio svelarvi nulla, leggetelo

Discussioni simili

  1. 211° MG - Moïra di Julien Green
    Da c0c0timb0 nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-02-2017, 06:04 PM
  2. Gier, Kerstin - Green
    Da Marty Wilde nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-01-2014, 05:15 PM
  3. Green, David Gordon - Strafumati
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-11-2012, 03:24 PM
  4. Brian Eno - Another green world
    Da Apart nel forum Albumeroteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 05-08-2011, 01:57 PM
  5. Green Day - American Idiot
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Albumeroteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 05-20-2009, 10:04 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •