Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La collezionista di libri proibiti

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Giorgio, Cinzia - La collezionista di libri proibiti

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12264
    Thanks Thanks Given 
    781
    Thanks Thanks Received 
    1082
    Thanked in
    507 Posts

    Predefinito Giorgio, Cinzia - La collezionista di libri proibiti

    Per la vita di Olimpia sarà un incontro decisivo: Anselmo infatti intuisce subito l'intelligenza e la sensibilità della ragazza e le fa dono di un'edizione del Decameron del XVI secolo, censurata dall'Inquisizione. Olimpia, giovane e appassionata lettrice, da quel momento inizierà a collezionare libri antichi messi al bando dalla Chiesa e grazie agli insegnamenti di Anselmo e di suo nipote Davide diventerà ben presto capace di distinguere un'edizione originale da un falso. Con il passare del tempo l'amore di Olimpia per le parole nascoste in quelle pagine proibite continuerà a crescere, così come l'amore per il giovane Davide. Ma le scelte di Olimpia la porteranno lontano da Venezia. Parigi, estate 1999. Olimpia si è trasferita e ha aperto una casa d'aste, specializzata in libri antichi e manoscritti, divenuta ormai una delle più quotate ed eleganti della città. Un giorno, la donna riceve da Davide un pacchetto con delle lettere antiche, un tempo censurate e destinate alla distruzione, perché ritenute oscene e offensive, e un libro antico introvabile e dal valore inestimabile, messo al bando diversi secoli fa. Olimpia conosce bene il valore di quegli oggetti, e comincia così a indagare sulla loro provenienza. Come fa un modesto antiquario veneziano a esserne in possesso? E che legame c'è tra quelle lettere e la bottega da cui provengono?
    -Da ibs-

    L'aspetto che ho apprezzato di più di questo libro è che parla di libri, tutta l'azione ruota intorno a bellissimi e preziosissimi volumi rari e antichi, specialmente all'inizio l'autrice ha il potere di farci entrare nella piccola libreria antiquaria di Anselmo, sembra di sentire il profumo di quel posto; anche la storia "parallela" della bellissima (e potente e intelligentissima) cortigiana del Seicento Veronica Franco contribuisce a rendere apprezzabile un romanzo "leggero", ideale se avete voglia di staccare la spina da letture più impegnative e anche, perché no? Se volete gustarvi una bella storia d'amore tormentata al punto giusto.
    Lettura piacevole e scorrevole, consigliato.
    Voto 4/5

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Scaffidi, Cinzia - Mangia come parli
    Da velmez nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-28-2015, 10:27 AM
  2. Starling, Belinda - La rilegatrice di libri proibiti
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 10-22-2014, 08:45 PM
  3. Garrido, Antonio - Il monastero dei libri proibiti
    Da Meri nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-23-2013, 09:16 AM
  4. Harding, John - La biblioteca dei libri proibiti
    Da velmez nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-13-2012, 11:19 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •