Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Tre tazze di cioccolata

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Santos, Care - Tre tazze di cioccolata

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    59
    Thanked in
    39 Posts

    Predefinito Santos, Care - Tre tazze di cioccolata

    "Sara, moglie e madre modello, è proprietaria di un negozio che a Barcellona è sinonimo di cioccolato, ed è fiera di continuare la tradizione di famiglia. Prima ancora di lei Aurora, la cui madre era al servizio di una famiglia borghese del XIX secolo, per la quale la cioccolata è qualcosa di proibito e peccaminoso. E all'inizio di tutto c'era Marianna, moglie del cioccolataio più famoso del XVIII secolo, inventore di una macchina prodigiosa. I destini di queste tre donne sono intrecciati e indissolubilmente legati alla storia di un'antica cioccolatiera di porcellana, che passa di mano in mano trasmettendo l'amore per la cioccolata, la vita e il coraggio di inseguire i propri desideri. Care Santos racconta di un'unica dolce passione che unisce destini e segna la vita delle sue protagoniste attraverso tre secoli di storia. Un viaggio nel tempo che ha profumo e sapore..."

    Romanzo che narra la storia di tre donne,in tre differenti epoche,legate tutte da un elemento comune,la cioccolata,e in particolare incontreremo durante tutta la narrazione un oggetto,la cioccolatiera di madame Adelaide che passerà tra le mani delle protagoniste.
    La storia si svolge a Barcellona,ma in tre epoche differenti.
    Inizialmente troviamo Sara Rivera,proprietaria di una delle piu famose cioccolaterie di Barcellona,sposata da anni con Max,padre dei suoi due figli.
    Max è l'uomo perfetto,ma Sara non riesce ad essere felice e apprezzare quello che ha;sono anni infatti che ha intrecciato una relazione clandestina con Oriol Pairot un amico comune della coppia(i tre si sono incontrati ad un corso di cioccolateria).
    Tra rivelazioni inaspettate e sordidi tradimenti vedremo il lento scorrere della sua storia.
    Ma cosa lega Sara,donna insoddisfatta ad Agnes, cameriera personale(nonchè sorella di sangue) di Candida Turull,una delle rampolle più in vista della città?
    E come sono collegate queste due donne a Caterina Molins (prostitua morta di colera nel 1834)?
    Questi ed altri personaggi ci porteranno a scoprire alla fine chi è in realtà la misteriosa madame Adelaide.
    ho trovato scorrevole questo romanzo,ma non trascinante,è stata una lettura piacevole,ma non mi ha fatta innamorare.
    Ho apprezzato molto però i vari personaggi,ben caratterizzati e capaci di coinvolgere il lettore.
    Ultima modifica di Minerva6; 01-27-2017 alle 05:03 PM. Motivo: C'era una zeta in più nel titolo

  2. The Following User Says Thank You to Valuzza Baguette For This Useful Post:


  3. #2
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    778
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    215
    Thanks Thanks Received 
    156
    Thanked in
    103 Posts

    Predefinito

    Quella raccontata in queste pagine è la storia di tre donne coraggiose, vissute a Barcellona in epoche diverse, che nel loro piccolo si sono distinte per la loro tenacia e per la capacità di inseguire i propri sogni. Ciò che le accomuna – e che è al centro di questa storia – è un oggetto di particolare valore, semplicità ed eleganza: una cioccolatiera di fine porcellana bianca, appartenuta ad una importante dama francese. Proprio questa cioccolatiera, che può contenere appena tre tazze di cioccolata, passa di mano in mano nei secoli ed è testimone del cambiamento di una società che, dai pomeriggi di Versailles fatti di cioccolata ed esercizi di violino, arriva ad una pasticcera laureata in storia che oggi vive in equilibrio tra tradizione e modernità, passando per le serate all’Opera di inizio Novecento e, ancora prima, alla tenacia di una donna che deve difendersi dalle discriminazioni di un mondo prettamente maschilista. Qui la storia ci viene narrata in un racconto corale, partendo dalla fine, da Sara, la pasticcera-storica che la compra da un rigattiere dopo una notte di bevute: l’ultima proprietaria della cioccolatiera è lei, ma la storia di quell’oggetto comincia molto prima. Ripercorrendone le tappe, abbiamo l’occasione di viaggiare a ritroso nel tempo in una Barcellona in continuo adattamento, ma sempre bella, passionale ed amante della cioccolata.
    Questa è indubbiamente una storia di fantasia, ma presenta risvolti storici interessanti e Care Santos ci racconta tutto questo con una prosa molto scorrevole ed accattivante, regalandoci un racconto goloso e traboccante di passione, tenacia e vita, dolce ma non troppo, proprio come una buona cioccolata. Una buona lettura, quindi, adatta a questi primi pomeriggi freddi.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Horak, Slavek - Domaci Pece/Home Care
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-19-2016, 01:01 PM
  2. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-12-2014, 10:56 AM
  3. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-23-2013, 03:11 PM
  4. Santos, Care - Il colore della memoria
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-22-2012, 05:11 PM
  5. Saviano, Roberto - Super Santos
    Da Minerva6 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-06-2011, 06:54 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •