Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Carrie

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 24 di 24

Discussione: King, Stephen - Carrie

  1. #16
    Crazy anarchist!
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    252
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Beh, io Carrie l'ho letto un bel pò di tempo fa (in piena fase King) e l'ho adorato. Mi resta un bel ricordo, ma per ora non si parla di rileggerlo anche se vorrei, con tutti i libri che ho in arretrato!!!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #17
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    provincia di Milano
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'ho trovato molto toccante. La madre è davvero un gran personaggio! Vabbè, forse è un pelo ottusa...
    Voto 4

  • #18

    Predefinito

    Letto il libro e visto il film, meritano davvero entrambi!

  • #19

    Predefinito

    Merita davvero, è molto toccante più di una volta ho voluto prendere a schiaffi la madre.... e i compagni.
    Ho un ricordo bello del libro è stato il primo suo libro che ho letto.

  • #20
    Young Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    145
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    L'ho letto bello ma mi aspettavo un finale diverso....

  • #21
    Scrittore & Vulca-Mod
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Sarzana La Spezia
    Messaggi
    4224
    Thanks Thanks Given 
    45
    Thanks Thanks Received 
    68
    Thanked in
    28 Posts

    Predefinito

    lettura piacevole, coinvolgente ma concordo con chi dice che i capolavori di Stephen sono altri. Non c'è stato un solo punto in cui ho provato "strizza" o sentito i pollici "prudere" nel girare le pagine, il talento sicuramente affiora già in alcuni punti, come la caratterizzazione psicologica dei personaggi (notevole la resa del conflitto interiore di Sue Snell e la tecnica dell'inframmezzare il flusso di pensiero tra parentesi all'interno dei periodi), ma - ripeto - nulla di eccezionale. Mi guardo il film di De Palma e li metto a confronto.
    Voto 3/5

  • #22
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Località
    antica Reate
    Messaggi
    183
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Anche secondo me il libro è inferiore ad altri di King ( tipo Shaning o Misery).
    Tuttavia, come dice Germano, qui ci sono i germi e... leggerlo conoscendone il sottobosco aggiunge un bel poco di valore.
    A quanto pare il buon Stephen aveva iniziato a scrivere di questa ragazza complessata e poi aveva gettato le pagine nel tipico cestino della carta straccia.
    Ma la buona Tabby, sua moglie, svuotandolo, ha letto l'incipit e gli ha chiesto di continuare.
    Con due figli piccoli, dentro una roulotte, conto in banca azzerato, il re ha finito il romanzo e si è avverato per lui l'American Dream.
    Oh yes!

  • #23
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    1233
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    518
    Thanks Thanks Received 
    441
    Thanked in
    290 Posts

    Predefinito

    “Carrie” è il primo romanzo di Stephen King e si direbbe che con questo libro il Re abbia voluto fare le prove per i romanzi successivi: è abbastanza breve considerati i canoni di King, ma ha tutte le carte in regola per essere un buon libro.
    Come al solito King prende una cittadina normale del Maine e pone al suo interno una scheggia impazzita, una ragazzina di sedici anni oggetto degli scherzi, sberleffi, umiliazioni di ogni genere da parte dei suoi compagni e, soprattutto, delle sue compagne sin dalle elementari. Un giorno la situazione precipita, lo scherzo sfocia in una crisi e qualcosa in Carrie si rompe: il suo antico potere latente, la telecinesi, torna a manifestarsi e cresce col passare dei giorni: più cresce la rabbia più cresce il potere. Una delle principali cause della drammatica situazione sociale di Carrie è proprio sua madre, Margareth, la cui profonda religiosità sfocia in uno sfrenato fanatismo che la induce a trattare la figlia come il frutto del peccato, la “progenie del demonio”. E quando, a seguito di un ultimo terribile scherzo, la rabbia di Carrie esploderà, si rivolgerà anche, inesorabilmente, contro di lei. Carrie è la vittima che diventa carnefice, è la personificazione del desiderio distruttivo di chiunque abbia subito un’umiliazione tale da ferire nel profondo. Chi, infatti, sottoposto ad una pressione insostenibile, vedendosi deriso, incompreso e maltrattato, non ha immaginato azioni distruttive? In questo libro King mette per iscritto, con una trama semplice e delle scene affascinanti e spaventose, proprio questi pensieri reconditi che si annidano in ognuno di noi… è questa, ormai lo sappiamo, l’arma segreta del suo successo e della sua bravura.
    Libro, inutile dirlo, altamente consigliato.

  • #24
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2016
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    223
    Thanks Thanks Given 
    34
    Thanks Thanks Received 
    51
    Thanked in
    39 Posts

    Predefinito

    Ero curiosa di leggere la prima opera di King, avendo stra-adorato altri suoi libri.
    In questo libro direi che ho trovato tanta tanta rabbia per i bulli della scuola, per la mamma, per la stessa insegnante, inizialmente allo stesso livello delle compagne di scuola di Carrie. Solitudine, isolamento, tentativo di riscossa personale, ribellione verso una madre che abusa psicologicamente dall'infanzia con il suo fanatismo religioso, e rabbia, tanta rabbia.
    Mi aspettavo un romanzo diverso, anche se ormai con King sono abituata a questo aspetto, mi faccio una idea che viene ribaltata completamente già dalle prime righe.
    Di horror ho trovato solo le mie idee su come sarebbe potuto finire il libro...
    Sicuramente è "acerbo" rispetto ad altri suoi libri più recenti, molto più ricchi sia come numero di pagine che per contenuti, ma è un ottimo inizio, mi ha invogliata a proseguire nella lettura anche se non sono entrata pienamente in empatia con la protagonista.
    Carrie mi fa molta pena ma anche paura per come diventerà a causa di tutto ciò che le è accaduto nella vita, sia scolastica che famigliare. Fa paura non tanto per il suo potere, ma per la rabbia che si porta dietro a causa di tutto ciò che le accade. Non avesse avuto i suoi poteri avrebbe trovato uno sfogo in altri modi: che sia un'arma da fuoco, un coltello o altro, una volta giunta al punto di rottura sarebbe passata da vittima a carnefice. Certo nel suo caso questo passaggio è stato molto devastante.
    Chissà, se anche solo la madre fosse stata diversa, un pò più amorevole, come sarebbe cresciuta Carrie... Nel caso immagino avremmo letto un libro diverso...

  • Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12

    Discussioni simili

    1. King, Stephen - Cell
      Da evelin nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 10
      Ultimo messaggio: 05-03-2018, 02:22 PM
    2. King, Stephen - It
      Da Pezzo nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 82
      Ultimo messaggio: 11-08-2017, 03:17 PM
    3. King, Stephen
      Da Sir_Dominicus nel forum Autori
      Risposte: 164
      Ultimo messaggio: 07-09-2016, 01:21 AM
    4. King, Stephen - Blaze
      Da puffetta nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 9
      Ultimo messaggio: 06-21-2013, 01:21 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •