Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 18

Discussione: 213° MG - Il processo di Kafka

  1. #1
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito 213° MG - Il processo di Kafka

    Salve, io e Roberto 89 vorremmo cominciare la lettura di "Il processo". Qualcuno si unisce a noi?
    Ultima modifica di Minerva6; 02-28-2017 alle 10:13 PM. Motivo: Edit titolo

  2. #2
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    9751
    Thanks Thanks Given 
    177
    Thanks Thanks Received 
    211
    Thanked in
    155 Posts

    Predefinito

    L'ho letto non troppo tempo fa e sicuramente è un libro su cui c'è tanto da dire, vi leggerò con piacere

  3. The Following User Says Thank You to alessandra For This Useful Post:


  4. #3
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Rinnovo l'invito... c'è qualcuno che si unisce a noi?

  5. #4
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13402
    Thanks Thanks Given 
    486
    Thanks Thanks Received 
    344
    Thanked in
    264 Posts

    Predefinito

    Vi conviene iniziarlo da soli

  6. The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  7. #5
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Bene, noi cominciamo stasera! Se qualcuno vorrà unirsi sarà il benvenuto.

  8. #6
    Pensatore silenzioso
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ovunque... basta che ci sia il mio cane accanto.
    Messaggi
    1568
    Inserimenti nel blog
    4
    Thanks Thanks Given 
    125
    Thanks Thanks Received 
    149
    Thanked in
    97 Posts

    Predefinito

    Anche io vi seguirò. Voglio vedere se a voi farà lo stesso effetto che ha fatto a me.

  9. The Following User Says Thank You to c0c0timb0 For This Useful Post:


  10. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    125
    Thanks Thanks Given 
    8
    Thanks Thanks Received 
    43
    Thanked in
    32 Posts

    Predefinito Ancora alle primissime pagine...

    Sembra impossibile commentare quest'opera, certo per la sua fama.
    Le prime pagine lasciano poco spazio a presentare K. Si alza e subito si trova ad essere vittima di... non sa nemmeno cosa. Cerca di farsi valere, ma non sembra poi così attivo... quando parla, lo ascoltano a fatica, e lui quasi lascia che i suoi diritti vengano calpestati. Sento quasi un contrasto fra ciò che pensa e ciò che fa.

    Penso comunque che questo libro andrebbe letto senza conoscerlo, senza cognizione della sua fama, dell'autore, ecc. Così ci si potrebbe immergere nella storia senza i pregiudizi o l'ammirazione inevitabili con un'opera del genere.

  11. The Following User Says Thank You to Roberto89 For This Useful Post:


  12. #8
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Concordo su tutto. Il libro si apre direttamente con l'arresto di K ed anche a noi sembra di esserci svegliati in un mondo parallelo e di non sapere bene cosa accade intorno a noi. Sì, anch'io ho notato la dicotomia fra i pensieri e le azioni di K, dicotomia che continua anche nelle pagine successive, quando incontra l'ispettore, quando racconta tutto alla proprietaria di casa ed alla giovane signorina... In generale, sembra poco lucido (anche se ciò sarebbe forse comprensibile dato l'accaduto) ed a tratti inquieto, quasi invasato (es. in banca).
    Ad ogni modo mi sta piacendo molto, lo trovo sorprendentemente scorrevole ed accattivante. Sono a metà del secondo capitolo.

  13. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    125
    Thanks Thanks Given 
    8
    Thanks Thanks Received 
    43
    Thanked in
    32 Posts

    Predefinito Fine secondo capitolo

    La scena in cui K. è davanti al giudice dimostra ancora quanto lui sia sì intenzionato a farsi valere, ma del tutto impreparato per riuscirci. In certi punti è come uno che mette l'accento sulle parole in modo sbagliato, capisci cosa vuole dire ma ti viene solo da ridere.

    Comunque riflettevo sul fatto che Kafka voleva che il manoscritto che noi stiamo leggendo fosse distrutto Mi chiedo se sia più perché scriveva solo per sé, o se pensava che il suo lavoro non meritasse la pubblicazione.
    Altra questione, tanto per riflettere: Quanto sarebbe diverso il libro se Kafka l'avesse finito?

  14. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    125
    Thanks Thanks Given 
    8
    Thanks Thanks Received 
    43
    Thanked in
    32 Posts

    Predefinito Metà capitolo 2

    Devo dire che, se non fosse perché è Kafka, comincerei a seccarmi. La trama è particolare, e trovo i personaggi poco delineati, oltre che strani anche loro... Mi piacciono i libri che hanno qualcosa di originale, ma penso che in questo caso Kafka avrebbe dovuto prestare più attenzione al protagonista e/o allo sviluppo della trama, per evitare di annoiare il lettore.

  15. #11
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Sono arrivata quasi a metà, al capitolo VI, e devo dire che, sebbene non mi sia ancora stancata, trovo anch'io fuorviante questo bailamme di personaggi che, a parte qualche presenza fissa che ritorna, sembrano più delle comparse (l'uscere, il bastonatore, la ragazza, la lavandaia ecc.). E comunque la questione del processo prosegue a rilento ed in modo confuso... boh, non so... per ora continua a piacermi, però è strano forte!

  16. #12
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Oggi ho letto molto ed ho terminato il libro. Condivido le mie impressioni a caldo, sperando che non siano troppo ingarbugliate. Scriverò poi la recensione finale.
    Di sicuro "Il processo" è un'opera singolare e direi paradossale: tutto è estremamente confuso, lo è la trama, lo sono i tanti personaggi, lo sono le idee e le azioni di K. Non sono riuscita a capire quanto di questa confusione sia voluto dall'autore e quanto sia casuale o dovuto al fatto che non si tratta, presumibilmente, dell'ultima stesura dell'opera. Il fatto che ci siano capitoli incompiuti o a dirittura mancanti, infatti, accresce questo senso di confusione ed incompiuto. Il paradosso, poi, sta nel fatto che per tutto il libro K cerca aiuto da chiunque abbia un legame con il tribunale (in verità un po' troppa gente), ma nessuno sembra sapere di cosa sia accusato: si parla sempre di questo processo, ma lo si fa in termini generici. Un altro aspetto che mi sembra emblematico per mettere a fuoco la figura di K è il suo rapporto con le donne: ne conosce e apprezza svariate, ma non sembra particolarmente legato a nessuna di loro, tanto più che le tratta ora con qualcosa di simile all'adulazione, ora con distacco o scortesia. Questo rapporto controverso con l'altro sesso, a mio parere, indica un po' tutte le azioni, i comportamenti, le iniziative di K che non è fermo in nessuna decisione, non porta a termine nessuno dei proponimenti che si fa... tutto, ovviamente, a discapito del processo. Un altro sintomo della profonda confusione del protagonista e del libro intero è la poca chiarezza temporale: ora ci ritroviamo all'inizio del processo, con K arrestato, poi ci si ritrova a domenica nella scena davanti al giudice, poi un'altra domenica quando K va nelle cancellerie ed incontra la lavandaia... poi all'improvviso sono passati mesi. Tutto è estremamente grigio, instabile e incompleto.
    Ecco... tante riflessioni per un libro che, ad ogni modo, mi è piaciuto. Sarei stata davvero curiosa di vederlo finito, completo e con tutte le correzioni dell'autore proprio per capire quanto di quest'incompletezza sia da imputare al fatto che l'opera dovesse essere ancora rimaneggiata e quanto, invece, sia voluto da Kafka.

  17. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    125
    Thanks Thanks Given 
    8
    Thanks Thanks Received 
    43
    Thanked in
    32 Posts

    Predefinito Metà del capitolo 7

    Le impressioni avute finora non cambiano. K si dà da fare sempre nei modi più inutili, e il processo continua a rimanere il punto focale del romanzo senza però alcun chiarimento. Secondo me è una scelta interessante che sia nascosto il motivo alla base del processo, ma il racconto è portato avanti così male... l'unico modo per leggerlo è mettersi nei panni di K. e quasi quasi fregarsene, o sperare fino alla fine di vedere tutto chiarirsi sapendo già che non accadrà.
    Serbavo un buon ricordo di questo libro dai tempi di scuola, ma ora che lo sto leggendo mi sento un po' deluso.

  18. #14
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Lecce
    Messaggi
    559
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    139
    Thanks Thanks Received 
    87
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    [QUOTE=Roberto89;432687]Le impressioni avute finora non cambiano. K si dà da fare sempre nei modi più inutili, e il processo continua a rimanere il punto focale del romanzo senza però alcun chiarimento. Secondo me è una scelta interessante che sia nascosto il motivo alla base del processo, ma il racconto è portato avanti così male... l'unico modo per leggerlo è mettersi nei panni di K. e quasi quasi fregarsene, o sperare fino alla fine di vedere tutto chiarirsi sapendo già che non accadrà.
    Sì, tendenzialmente le impressioni acquisite poco dopo l'incipit del romanzo sono rimaste le stesse fin quasi alla fine anche per me e, semmai, sono state confermate in alcuni passi. L'unico modo è stare a vedere che succede, è inutile cercare di capire il perchè del processo, restare in balia degli eventi, un po' come fa lo stesso K.
    Il finale poi è qualcosa di... strano? Assurdo? Onirico? Ora che ci arriverai sono curiosa di sapere cosa ne pensi... a me è sembrato una specie di sogno, di visione che K ha della fine della storia, anche se si capisce che è tutto reale.
    Aspetto che finisca anche tu per postare la recensione.

  19. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    125
    Thanks Thanks Given 
    8
    Thanks Thanks Received 
    43
    Thanked in
    32 Posts

    Predefinito

    Finita la lettura. Il finale sicuramente lascia a bocca aperta, eppure se cerco di mettermi nei panni di K. mi viene da pensare solo che sia TUTTO senza senso. Ovviamente non dubito che fosse questa l'intenzione di Kafka; difficile però capirne il vero motivo.
    Vediamo se a freddo ci capisco qualcosa in più...

Discussioni simili

  1. Kafka, Franz - Il processo
    Da klosy nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 70
    Ultimo messaggio: 03-17-2017, 10:48 PM
  2. Fabbri, Diego - Processo a Gesù
    Da wolverine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-27-2016, 06:15 PM
  3. 196° MG - Il processo di Kafka
    Da Minerva6 nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 58
    Ultimo messaggio: 05-26-2016, 08:24 PM
  4. Welles, Orson - Il processo
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-19-2012, 10:35 PM
  5. 23° Minigruppo - Il processo di Franz Kafka
    Da GermanoDalcielo nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 77
    Ultimo messaggio: 10-06-2011, 09:34 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •