num. 86/2016 "Profughi"

Indice:

Punto meridiano

Archivio pubblico, migrazioni e capacità di aspirare di Arjun Appadurai
1. Memoria e archivio
2. Migrazione, memoria e agentività archiviale
3. La capacità di avere aspirazioni e la frattura della memoria

Profughi

Profughi e accoglienza. Interpretazioni e percorsi di ricerca di Stefano Gallo
1. Il secolo europeo delle migrazioni forzate
2. Il profugo come vittima
3. Profughi e istituzioni
4. Le migrazioni dei profughi
5. Le memorie del profugato

I campi in Italia nel secondo dopoguerra di Matteo Sanfilippo
1. Introduzione
2. I campi alla fine della guerra
3. I campi del dopoguerra
4. Conclusioni

Rifare gli italiani. Profughi e progetti per il welfare (1944-47) di Giacomo Canepa
1. Una categoria composita
2. Affari civili alleati, governo italiano e profughi «nazionali»
3. Il ministero per l’Assistenza post-bellica e la costruzione del diritto all’assistenza
4. La critica del «profughismo professionale»
5. «Riabilitare, più che soccorrere; prevenire, più che curare»

Memorie ferite: esuli e rimpatriati nell’Italia repubblicana di Patrizia Audenino
1. Profughi, esuli e rimpatriati
2. Una patria accogliente?
3. Il bagaglio invisibile
4. Fra amnesia e risvegli della memoria

Gli anni novanta: una rete di accoglienza diffusa per i profughi dell’ex Jugoslavia di Marzia Bona
1. Caratteristiche dell’intervento pubblico: apertura normativa e lacune nell’implementazione
2. La rete di accoglienza decentrata: meccanismi di attivazione, coordinamento e autonomia
3. Note conclusive

Le sfide dell’accoglienza. Passato e presente dei sistemi istituzionali di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati in Italia di Chiara Marchetti
1. I sistemi di accoglienza: separazione vs. integrazione
2. Il controllo attraverso l’accoglienza
3. L’accoglienza integrata e diffusa
4. Se l’accoglienza non è per tutti: le tentazioni dell’emergenza
5. Passi avanti, passi indietro: elementi di criticità del sistema attuale

La crisi dei rifugiati e il sistema europeo comune di asilo: che cosa non ha funzionato? di Mattia Vitiello
1. Fu vera emergenza?
2. L’arrivo dei profughi e la crisi europea
3. Quali cati all’ingresso. La politica di asilo dell’Ue dopo il 1989
4. Tra l’accoglienza e il ri uto. La crisi del sistema europeo comune di asilo e le sue radici

Da «clandestini» a «falsi profughi». Migrazioni forzate e politiche migratorie italiane dopo le Primavere arabe di Sergio Bontempelli
1. Gli arrivi via mare in Italia: migranti o profughi?
2. «Immigrazione clandestina» e accordi bilaterali
3. Le Primavere arabe e lo stallo delle politiche espulsive
4. Da clandestini a profughi: l’Emergenza Nord Africa
5. Epilogo: da «richiedenti asilo» a «falsi profughi»

Interviste

Le profughe, i profughi, l’accoglienza: un percorso storico. Incontro con Silvia Salvatici a cura di Michele Colucci

Saggi

Piani di sviluppo locale. Giuseppe Orlando, la Zona pilota e Bosa di Maria Luisa Di Felice
1. Ricostruzione e sviluppo
2. Riforma agraria e Progetto Sardegna
3. Assetto economico e prospettive di sviluppo

Le frontiere del sociale

Healing gardens. Progettare verde pubblico terapeutico condiviso di Giuseppe A. Micheli, Giulio B. Micheli, Ivan G. Ramaroli
1. Un’emergenza del nostro tempo reclama risposte socialmente condivise
2. Da Hortus Conclusus a innesti in spazi verdi pubblici condivisi
3. Nodi solubili e nodi insolubili