«Il linguaggio è più simile a un fiocco di neve che al collo di una giraffa. Le sue proprietà specifiche nascono dalle leggi di natura, non sono qualcosa che si sviluppa come accumulo di fatti storici casuali»: muovendo dalla lettura di frammenti di pensatori occidentali (come questo di Noam Chomsky), An*drea Moro ha allestito un «album di foto» dedicato al linguaggio, nel tentativo di comprendere quali siano le sue «proprietà specifiche» – e per quale ragione esso «sta solo in noi, come i teoremi e le sinfonie».(dal risvolto di copertina)

Libretto che raccoglie il pensiero di studiosi, filosofi e linguisti a partire da Dio fino ad arrivare a Chomsky qui accomunati per i loro studi sui linguaggi e le lingue. Se per alcuni aspetti potrebbe essere interessante conoscere il pensiero di tanti per altri che non sono addentro alla materia sarebbe stato preferibile un percorso maggiormente lineare. Si fa leggere e stuzzica l'interesse ma non soddisfa la conoscenza.