1912. Un timido studente universitario americano scrive una lettera a Elspeth Dunn, una giovane poetessa scozzese che vive nella piccola isola di Skye. ╚ l'inizio. L'inizio di una fitta corrispondenza e di un amore profondo come l'oceano che li divide, devastante come la guerra che incombe su di loro, eterno come i novemila giorni che dovranno passare prima del loro incontro...


Romanzo epistolare, molto scorrevole ed abbastanza divertente che ho letto qualche anno fa, una lettura abbastanza leggera senza lode ne infamia
Voto 3/5