Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La strana biblioteca

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Murakami, Haruki - La strana biblioteca

  1. #1

    Predefinito Murakami, Haruki - La strana biblioteca

    TRAMA
    Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. E certi universi possono essere molto pericolosi.

    COMMENTO
    Sinceramente, non sono riuscita a capire che senso abbia pubblicare un racconto che si legge in un quarto d'ora come libro a sé, con tanto di copertina rigida e carta patinata (non solo le illustrazioni, proprio tutto il racconto è stampato su carta patinata).
    Ora, a me questo raccontino è stato regalato, quindi importa relativamente, ma tredici euro per una cosa che si può leggere in piedi in biblioteca senza stancarsi mi sembrano proprio un furto: è proprio un progetto editoriale che non mi riesco a spiegare (o meglio, me lo spiego benissimo sapendo che ormai Murakami è diventato uno scrittore “di massa”, con un nutritissimo stuolo di lettori pronti a comprare qualsiasi cosa abbia il suo nome sopra, a scatola chiusa).
    Per carità, il racconto in sé non è nemmeno malvagio, nulla di particolarmente originale o incisivo, ma pur sempre piacevole, e probabilmente se lo avessi letto in un altro contesto (in appendice ad un romanzo breve, inserito in una raccolta di racconti) lo avrei letto tranquillamente, ma così proprio non riesco a digerirlo.
    Le illustrazioni, questo sì, sono veramente splendide (di certo sono molto più belle e piene di significato del racconto), aggiungono un valore grandissimo alla storia, ma non riesco comunque a giustificare il prezzo e il formato dell'edizione: non sono illustrazioni nate contestualmente al racconto, sono un valore aggiunto (sono forse il solo valore del racconto), ma insomma, se fossi stata interessata a quello avrei speso ben volentieri tredici euro per un bel volume cartonato di illustrazioni di Lorenzo Ceccotti, non per un libro di Murakami.
    A quanto ho capito anche per “Sonno” hanno fatto più o meno la stessa cosa, ed è un'operazione che non mi piace per niente.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4324
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    715
    Thanks Thanks Received 
    441
    Thanked in
    297 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jessamine Vedi messaggio
    TRAMA
    Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. E certi universi possono essere molto pericolosi.

    COMMENTO
    Sinceramente, non sono riuscita a capire che senso abbia pubblicare un racconto che si legge in un quarto d'ora come libro a sé, con tanto di copertina rigida e carta patinata (non solo le illustrazioni, proprio tutto il racconto è stampato su carta patinata).
    Ora, a me questo raccontino è stato regalato, quindi importa relativamente, ma tredici euro per una cosa che si può leggere in piedi in biblioteca senza stancarsi mi sembrano proprio un furto: è proprio un progetto editoriale che non mi riesco a spiegare (o meglio, me lo spiego benissimo sapendo che ormai Murakami è diventato uno scrittore “di massa”, con un nutritissimo stuolo di lettori pronti a comprare qualsiasi cosa abbia il suo nome sopra, a scatola chiusa).
    Per carità, il racconto in sé non è nemmeno malvagio, nulla di particolarmente originale o incisivo, ma pur sempre piacevole, e probabilmente se lo avessi letto in un altro contesto (in appendice ad un romanzo breve, inserito in una raccolta di racconti) lo avrei letto tranquillamente, ma così proprio non riesco a digerirlo.
    Le illustrazioni, questo sì, sono veramente splendide (di certo sono molto più belle e piene di significato del racconto), aggiungono un valore grandissimo alla storia, ma non riesco comunque a giustificare il prezzo e il formato dell'edizione: non sono illustrazioni nate contestualmente al racconto, sono un valore aggiunto (sono forse il solo valore del racconto), ma insomma, se fossi stata interessata a quello avrei speso ben volentieri tredici euro per un bel volume cartonato di illustrazioni di Lorenzo Ceccotti, non per un libro di Murakami.
    A quanto ho capito anche per “Sonno” hanno fatto più o meno la stessa cosa, ed è un'operazione che non mi piace per niente.
    Sulle operazioni editoriali in qualche modo truffaldine ci sarebbe da aprire una bella discussione
    A volte mi chiedo se i lettori siano alla fine una categoria così facile da abbindolare, non molto diversa dalla massa di consumatori media

Discussioni simili

  1. Murakami, Haruki
    Da bonadext nel forum Autori
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 04-29-2017, 09:16 PM
  2. Murakami, Haruki - Sonno
    Da Ugly Betty nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-31-2015, 11:28 AM
  3. le opere di Murakami Haruki
    Da speaker nel forum Salotto letterario
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 08-01-2015, 04:29 PM
  4. Murakami, Haruki - 1Q84
    Da Mary70 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 04-21-2015, 01:45 PM
  5. Consiglio su Haruki Murakami
    Da Knight nel forum Sto cercando un libro che parli di...
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 06-19-2014, 11:55 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •