Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Timbuctù

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Auster, Paul - Timbuctù

  1. #1

    Predefinito Auster, Paul - Timbuctù

    Ricordo questo libro come uno dei più belli che ho letto, tra quelli che hanno come protagonosti un cane e il suo padrone. Lo consiglio agli amanti del genere.

    Abituati a viaggiare insieme sulle strade americane, Willy, poeta giramondo, e Mr Bones, cane dalla spiccata intelligenza, vengono separati dai freddi giochi del destino. Mr Bones dovrà imparare a cavarsela da solo e a difendersi anche da chi sembrerà volerlo aiutare. Così continuerà a fuggire, finché in lui si farà strada la convinzione di poter raggiungere Willy a Timbuctù, terra favolosa dove uomini e cani parlano la stessa lingua e conversano da pari a pari. Che cosa sia davvero Timbuctù, Mr Bones non lo sa, a parte qualche frase sibillina buttata lì da Willy nei suoi discorsi di poeta maledetto e infaticabile clochard. Eppure è proprio in quel luogo che un brutto giorno il poeta se n'è andato lasciando solo il fedele quadrupede.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    sono residente sul lago di Como, ma durante la settimana ... vivo e lavoro a Milano
    Messaggi
    226
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    sto leggendo "Mr Vertigo", sempre di Paul Auster:
    "Ci spacciammo per padre e figlio. Buck era il cognome prescelto: lui era Timothy Buck e io Timothy Buck Secondo, o anche Tim Buck One e Tim Buck Two"

    Come dire ... repetita iuvant!
    Paolo

  3. #3

    Predefinito

    sono assolutamente d'accordo con Zaratia, questo libro è uno dei libri più belli in assoluto sull'universo canino, merita veramente, consigliatissimo.
    Non commuovetevi troppo alla fine però, io scoppiai vergognosamente in lacrime nell'ora di punta della metro...

    p.s.
    sì, è vero, sono moooooltooo cinofila

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ah! che libro!

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    dove ci sono i cani ci sono i buoni libri. E' quasi sempre cosi'.

Discussioni simili

  1. Auster, Paul - Moon Palace
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-25-2016, 02:35 PM
  2. Auster, Paul - Trilogia di New York
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 08-14-2015, 02:09 PM
  3. Doherty, Paul - Il ladro di anime
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-07-2013, 10:25 PM
  4. Doherty, Paul - Gli assassini del Graal
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-26-2007, 07:26 PM
  5. Verlaine, Paul - Arietta dimenticata
    Da non_so_dove_volare nel forum Poesia
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-03-2007, 06:09 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •