Da Ibs: Marilina Labruna vive in una Milano livida, popolata di donne solitarie e di furbi che approfittano dei bisogni d'amore. Perciò lei, quarantenne non brutta ma, peggio, bruttina, deve trovare un modo diverso di trionfare.
Da questo romanzo sono stati tratti un monologo teatrale (interpretato da Gabriella Franchini con la regia di Franca Valeri, adattamento di Ira Rubini) e un film (interpretato da Carla Signoris, sceneggiatura e regia di Anna Di Francisca).

Attenzione agli spoiler
Una donna di grande intelligenza e cultura non riesce a trovare il proprio posto nel mondo del lavoro, né ad avere una vita privata soddisfacente, perciò sbarca il lunario scrivendo tesi di laurea per studenti ricchi e svogliati.
La sua vita cambia quando inizia un'intensa vita sessuale con partner casuali...

Commento:

Beh...
Che dire?
Poco... realistico?
Avrei voglia di essere molto più schietta e dire come la penso, ma mi limiterò ad un 'non mi è piaciuto'