Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 La prima volta avevo sei anni

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Aubry , Isabelle - La prima volta avevo sei anni

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    904
    Thanks Thanks Given 
    45
    Thanks Thanks Received 
    64
    Thanked in
    41 Posts

    Predefinito Aubry , Isabelle - La prima volta avevo sei anni

    "Ci sono storie talmente terribili da colpire il cuore di chi ha il coraggio di stare ad ascoltare. La storia di Isabelle, per esempio. Una bambina di appena sei anni costretta a subire l’abuso del padre che, protetto dal silenzio, profana il suo corpo e la sua anima. Una storia sporca che si trascina finché, raggiunta l’adolescenza, Isabelle trova il coraggio di ribellarsi e di denunciare il suo violentatore. La galera per il mostro che l’ha messa al mondo, però, non basta a cancellare un male così grande. Anche perché lo stupratore se la cava soltanto con sei anni di prigione. Isabelle cresce ma l’orrore che ha vissuto è sempre dentro di lei. È quell’orrore che, da ragazza, la spinge verso il baratro della prostituzione. Ed è sempre quell’orrore a impedirle di vivere con serenità qualunque relazione sentimentale e a renderle impossibile accettare anche la sola idea di diventare madre. La prima volta avevo sei anni è un grido di dolore e di vendetta, è un atto di accusa troppo spesso ignorato, è un lamento scarno e feroce al tempo stesso. Un libro sincero, terribile e disperato. Ma necessario. Fondamentale per capire come troppo spesso il lupo cattivo ha il volto insospettabile delle persone che ci sono più care."

    Un pugno nello stomaco questa storia,un libro brutale che racconta la storia di una sopravvisuta alle ripetute violenze del padre e all'indifferenza della madre.
    Un libro dall'impatto forte,che affronta un tema spinoso.
    Definirlo bello non è possibile,perchè quello che ha passato l'autrice è tutto fuorchè bello,ma è decisamente un libro toccante,che fa riflettere.
    Ho trovato sconcertante soprattutto la seconda parte,perchè la violenza esiste,è una verità appurata e disgusta,ma il rifuuto delle persone a riconoscerla è sconcertante,il muro di indifferenza e di silenzio, che questa ragazza si è trovata ad affrontare è inquietante.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Strout, Elizabeth - Amy e Isabelle
    Da Meri nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-25-2016, 09:23 PM
  2. La prima volta non si scorda mai
    Da Brandy Alexander nel forum Tutto cinema
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 10-29-2014, 12:13 PM
  3. Per la prima volta ho letto un libro sull'occultismo
    Da bluelight74 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-22-2011, 07:17 PM
  4. La prima volta non si scorda mai!
    Da Kelly nel forum Musicando parlando discutendone
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 05-08-2010, 01:42 PM
  5. La prima volta che vide il mare
    Da Bruno nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-11-2009, 03:17 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •