Philip Marlowe, che in passato aveva ricevuto l'incarico dall'attore Stan Laurel di indagare sui motivi del suo declino artistico, decretato da una combutta da parte delle Major di Hollywood, nei confronti dello stesso Laurel e di Oliver Hardy, viene contattato dal giornalista argentino Soriano, che sta scrivendo un libro sull'attore.
Il detective, accompagnato dall'incauto giornalista, attraversa Los Angeles tra risse in stile "Stanlio e Ollio" e bevute omeriche, senza approdare a tangibili risultati investigativi.(wiki)

E' un libro che non ho apprezzato appieno pur riconoscendo il valore e l'interesse di un'opera assolutamente unica. Forse ho fatto fatica a seguire la trama e l'intreccio e non sono riuscita ad appassionarmi alla parodia e nello stesso tempo all'inno per personaggi reali e inventati che hanno rappresentato il cinema e la letteratura e che ancora continuano ad essere l'emblema della comicità e della letteratura hard boiled.