Nocturnia.
Un mondo dove il Potere Oscuro ha eclissato il sole e tre Confraternite magiche si combattono in una guerra senza tregua. Un mondo lontanissimo dal nostro, eppure solo un Varco la divide dalla Terra, dove il mago Lynerus ha portato in salvo l’ultima erede della dinastia regnante e i Sigilli, i tre grimori che contengono il Sapere Perduto.
Thomas Travers, un collaboratore della polizia di Washington D.C., indagando su un bizzarro delitto incrocia la sua strada con quella di Diana, una ragazza fragile nella quale il potere magico sta crescendo come un cancro maligno. Per salvarla e permetterle di reclamare il trono di Nocturnia, dovrà affrontare esseri che non sono di questo mondo e che provengono da oltre il Varco. Dalle tenebre.


Ho scoperto questo libro grazie ad Amazon che proponeva il primo volume della serie gratuitamente.
Credo sia uno dei primi libri scritti da Lanciotti. L'idea di base è buona. E' un fantasy, racconta di un mondo cupo, sopraffatto dalle guerre, pieno di mostri, demoni e stregoni. La realizzazione forse un pò acerba.
I personaggi sono un pò scontati e poco caratterizzati o forse un pò "già letti". La storia è un pò lenta per la maggior parte del libro per poi risolversi nelle ultime pagine dove succede di tutto e di più in poco tempo. Forse perchè il primo libro di una serie ci sono molti elementi che non vengono spiegati e risolti. Facile che, come per saghe simili, il primo libro sia più noioso rispetto ai successivi perchè deve spiegare molte cose che verranno poi usate nei volumi successivi.