Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 La nuvola di smog e La formica argentina

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Calvino, Italo - La nuvola di smog e La formica argentina

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    19191
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    272
    Thanks Thanks Received 
    814
    Thanked in
    514 Posts

    Predefinito Calvino, Italo - La nuvola di smog e La formica argentina

    'La nuvola di smog' è un racconto continuamente tentato di diventare qualcos'altro: saggio sociologico o diario intimo. Immagine e ideogramma del mondo cui ci troviamo a far fronte è lo smog. La nebbia fumosa è carica di detriti chimici delle città industriali. Questo volume comprende anche un racconto di qualche anno prima e molto diverso, 'La formica argentina', che l'autore ha voluto affiancare a 'La nuvola di smog' per un'affinità strutturale e morale. Qui il male di vivere viene dalla natura: le formiche che infestano la riviera. (quarta di copertina)

    La genialità di Calvino e la sua grande capacità di sintesi in questi due racconti lunghi ambientati il primo in una città alle prese con lo smog e con la sua filosofia di progresso e di adattamento umano e l'altro in un paese della Riviera ligure, che se pur su un tema diverso, la piaga delle formiche argentine, tratta la stessa ineluttabilità umana a doversi adattare, difendersi, sopravvivere, chi lottando, chi adagiandosi, chi fingendo, chi alleandosi. Calvino comunque resta sempre sopra di una spanna dal comune racconto, che dalla sua penna si trasforma quasi in un apologo.

  2. #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14255
    Thanks Thanks Given 
    953
    Thanks Thanks Received 
    750
    Thanked in
    534 Posts

    Predefinito

    Mentre lo leggo sto riappacificandomi con Italo , dopo Gli amori difficili che non ero riuscita ad apprezzare fino in fondo.

    Anche in questi racconti ci sono parecchie descrizioni però li preferisco, c'è comunque anche tanto da riflettere e da identificarmi, soprattutto ne La nuvola che ho ancora in lettura. L'inizio mi ha subito folgorata.

    Il racconto della formica è basato sul classico motto "l'unione fa la forza" o meglio, dovrebbe fare perché qui mica c'è tanta unione, è solo apparente, anzi sembra quasi che alla fine ognuno pensi solo per sé e goda delle difficoltà altrui. La sottintesa critica al sistema "corrotto" è geniale, invece di aiutarti ti crea maggiori danni.

    E' il 23 dicembre ed ho finito anche La nuvola. Sono stata soddisfatta da entrambi, ma da questo ancora di più.

    Mi trovo d'accordo con quanto ho letto nella presentazione, ossia che i 2 racconti sono legati dall'affinità di essere meditazioni sul "male di vivere" e sull'atteggiamento da prendere per fronteggiarlo, sia in caso di una calamità naturale come nel primo oppure in conseguenza della sviluppo della civiltà come accade per lo smog. E aggiungo che Calvino è stato un precursore (fine anni '60) nel trattare questo problema legato all'inquinamento.
    Ultima modifica di Minerva6; 12-23-2017 alle 09:16 PM.

  3. #3
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14255
    Thanks Thanks Given 
    953
    Thanks Thanks Received 
    750
    Thanked in
    534 Posts

    Predefinito

    Riporto delle citazioni (tratte da La nuvola di smog) che mi hanno colpita:

    incipit
    Era un periodo che non m'importava niente di niente, quando venni a stabilirmi in questa città. Stabilirmi non è la parola giusta. Di stabilità non avevo alcun desiderio; volevo che intorno a me tutto restasse fluido, provvisorio, e solo così mi pareva di salvare una mia stabilità interiore, che però non avrei saputo spiegare in che cosa consistesse.

    Lavoro nuovo, città diversa, fossi stato più giovane o mi fossi aspettato di più dalla vita, m'avrebbero dato slancio e contentezza; adesso no, non sapevo vedere che il grigio, il misero che mi circondava, e cacciarmici dentro, non tanto come vi fossi rassegnato, ma addirittura come se mi piacesse, perché ne traevo la conferma che la vita non poteva essere diversa.

    Quei logorii e stridori esterni m'impedivano di dar troppa importanza ai logorii e stridori che mi portavo dentro io

    Non che io creda ai segni, ma per uno che è nervoso, in luoghi nuovi, ogni cosa che vede è sempre un segno

    Io invece di motivi ideali non ne avevo né volevo averne... (anche io purtroppo non ne ho più )

    m'era venuta la tentazione di pensare che la vita potesse essere diversa (ogni tanto succede anche a me)

    Ci sono quelli che si condannano al grigiore della vita più mediocre perché hanno avuto un dolore, una sfortuna; ma ci sono anche quelli che lo fanno perché hanno avuto più fortuna di quella che si sentivano di reggere

    ormai per queste cose era nata una specie di assuefazione, e anche se c'era scritto che la fine del genere umano era vicina, nessuno ci badava (vero, oggi ancora più di allora)

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Calvino, Italo
    Da Bag End nel forum Autori
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 12-11-2017, 08:25 PM
  2. Calvino, Italo - Le Cosmicomiche
    Da Lollina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-23-2017, 07:44 PM
  3. Calvino, Italo - Palomar
    Da mattbt nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 04-02-2017, 10:20 PM
  4. 214° MG - Palomar di Italo Calvino
    Da Spilla nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 03-18-2017, 03:22 PM
  5. Calvino, Italo - Ti con zero
    Da skitty nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12-05-2011, 07:47 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •