Una villa sconosciuta, una morte misteriosa e la corsa più incredibile che la storia del Palio ricordi. Le vacanze di una coppia di milanesi prendono una direzione imprevista...

Interessante l'ambientazione e l'argomento trattato che permette di entrare nei meccanismi del Palio di Siena e spiega un po' come si svolge, ma gli autori si arrampicano un po' sugli specchi per arrivare a un finale che è un po' una presa in giro del lettore che avrebbe dovuto essere avvisato in tempo del tenore della conclusione. Cosa che non avviene.