Nel 1616 una cittadina delle Fiandre sconvolta dal prossimo arrivo degli spagnoli. Il borgomastro si finge morto, i borghesi si nascondono. Ma le donne reagiscono e riescono a tenere a bada i galanti invasori.

Film capolavoro del cinema francese, usc nel 1935 ed ebbe un grande successo anche se fu criticato per ch venne interpretato come un film filonazista, anche se il suo intento era pacifista. Le donne impediscono la guerra e la violenza seguendo un principio molto semplice "fate l'amore non fate la guerra" oppure "mettete dei fiori nei vostri cannoni". La scenografia e la fotografia sono bellissime e si ispirano ai pittori fiamminghi, per non parlare dei costumi ricostruiti in maniera molto minuziosa. E' un film che va assolutamente rivalutato.