Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: 34° Poeticforum - Le poesie che amiamo

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito 34° Poeticforum - Le poesie che amiamo

    Buonasera a tutte e tutti.
    Apro il 34° Poeticforum per commentare insieme ancora una volta le nostre poesie preferite.
    Il numero dei poeti sta crescendo, oltre a Hot e maclaus anche elisa è uscita allo scoperto, chi altro vuole cimentarsi proponendo poesie proprie? Chi non ne sa scrivere (come me, purtroppo) proporrà poesie di altri, famosi o meno.
    Attendo una proposta a testa, poi, come al solito, passeremo alla fase dei commenti.

  2. #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13815
    Thanks Thanks Given 
    767
    Thanks Thanks Received 
    538
    Thanked in
    396 Posts

    Predefinito

    Ho cercato una vecchia agenda e ho trovato questa breve poesia scritta a giugno del 2009, l'ho scelta perché è l'anno in cui mi sono iscritta al forum

    Viaggio

    Perdersi nel tempo e nello spazio,
    lasciarsi andare completamente,
    in balia delle onde che ti spingono
    sempre più in alto mare.
    Come un navigatore solitario
    che ha perso la bussola,
    mantenere saldo il timone,
    cercando di orizzontarsi
    per raggiungere la meta del proprio viaggio.

  3. The Following 3 Users Say Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  4. #3
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    555
    Thanks Thanks Received 
    358
    Thanked in
    250 Posts

    Predefinito Amalia Guglielminetti

    Anima errante

    Se il mio signore segue la sua via
    con cuore assorto o con sereno volto,
    sol con sé solo crede andar, raccolto
    nel suo pensier, senz’altra compagnia.
    Ed ei non vede alcuno che lo spia,
    passo passo, alla sua mèta rivolto,
    alcun che sta del suo cuore in ascolto
    e gli parla con tenera follia.
    Ecco: al suo piede un’ombra or lunga or breve
    accanto o dietro o innanzi a lui cammina,
    né mai la stanca quel suo andar sì lieve.
    Essa è colei che troppo sola muore,
    è la notturna anima pellegrina
    che persegue il suo sogno ed il suo amore.

    da Le vergini folli, 1907

  5. #4
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito

    Ti cercherò sempre
    sperando di non trovarti mai
    mi hai detto all’ultimo congedo

    Non ti cercherò mai
    sperando sempre di trovarti
    ti ho risposto

    Al momento l’arguzia speculare
    fu sublime
    ma ogni giorno che passa
    si rinsalda in me
    un unico commento
    e il commento dice
    due imbecilli

    Michele Mari

  6. The Following 2 Users Say Thank You to alessandra For This Useful Post:


  7. #5
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito

    Prossima poesia ... di Michele Mari

    Ti cercherò sempre
    sperando di non trovarti mai
    mi hai detto all’ultimo congedo

    Non ti cercherò mai
    sperando sempre di trovarti
    ti ho risposto

    Al momento l’arguzia speculare
    fu sublime
    ma ogni giorno che passa
    si rinsalda in me
    un unico commento
    e il commento dice
    due imbecilli

  8. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Prossima poesia ... di Michele Mari

    Ti cercherò sempre
    sperando di non trovarti mai
    mi hai detto all’ultimo congedo

    Non ti cercherò mai
    sperando sempre di trovarti
    ti ho risposto

    Al momento l’arguzia speculare
    fu sublime
    ma ogni giorno che passa
    si rinsalda in me
    un unico commento
    e il commento dice
    due imbecilli
    Mi piace molto questa poesia, e anche le altre di Michele Mari, che mi pare la versione maschile di Vivian Lamarque, per la sua ironica leggerezza e semplicità nel raccontare una storia d'amore sognata. Una storia d'amore che vive eternamente nella mente, e proprio per questo non corre il rischio del fallimento. Però in questa poesia esprime il dubbio di essere stati due imbecilli a non averla concretizzata, anche correndo il rischio di vederla fallire. Così è rimasta sublime e idealizzata, senza fine ma solo sognata, forse per mancanza di coraggio. O forse il bello era proprio vivere accompagnati da questo sogno.
    «Arrivati a questo punto / dicesti / o si va oltre / o non ci si vede mai più // Non capivi che il bello era proprio quel punto / era rimanere / nel limbo delle cose sospese».

    P.S. Come Ungaretti, niente punteggiatura.

  9. The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  10. #7
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito

    Passiamo alla prossima poesia, di Amalia Guglielminetti

    Anima errante

    Se il mio signore segue la sua via
    con cuore assorto o con sereno volto,
    sol con sé solo crede andar, raccolto
    nel suo pensier, senz’altra compagnia.
    Ed ei non vede alcuno che lo spia,
    passo passo, alla sua mèta rivolto,
    alcun che sta del suo cuore in ascolto
    e gli parla con tenera follia.
    Ecco: al suo piede un’ombra or lunga or breve
    accanto o dietro o innanzi a lui cammina,
    né mai la stanca quel suo andar sì lieve.
    Essa è colei che troppo sola muore,
    è la notturna anima pellegrina
    che persegue il suo sogno ed il suo amore.

    da Le vergini folli, 1907

  11. #8
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    555
    Thanks Thanks Received 
    358
    Thanked in
    250 Posts

    Predefinito

    Amalia ha avuto una importante amicizia epistolare con Guido Gozzano, di cui era innamoratissima.
    Questa poesia, con un ritmo che a me sembra molto melodico, quasi un canto, esprime il suo amore "folle" per quest'uomo che sembra ignaro e trascorre i suoi giorni normalmente, senza sapere che una donna lo pensa sempre, lo segue con la mente.
    A volte pensiamo tanto ad una persona che sembra impossibile che questa persona non senti nell'aria l'amore che aleggia intorno a lei, almeno io me lo sono chiesto a volte.

  12. The Following 3 Users Say Thank You to Ondine For This Useful Post:


  13. #9
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4270
    Thanks Thanks Given 
    52
    Thanks Thanks Received 
    135
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ondine Vedi messaggio
    Amalia ha avuto una importante amicizia epistolare con Guido Gozzano, di cui era innamoratissima.
    Questa poesia, con un ritmo che a me sembra molto melodico, quasi un canto, esprime il suo amore "folle" per quest'uomo che sembra ignaro e trascorre i suoi giorni normalmente, senza sapere che una donna lo pensa sempre, lo segue con la mente.
    A volte pensiamo tanto ad una persona che sembra impossibile che questa persona non senti nell'aria l'amore che aleggia intorno a lei, almeno io me lo sono chiesto a volte.
    amava un uomo che si beava di abbandono e rimpianto, di rose non colte e cose che potevano essere e non sono state...
    in questo trovo più verosimile che quella percepita da Amalia come indifferenza, fosse in realtà da lui coscientemente attuata, per godere del non cogliere.
    l'amore dell'autrice in questo senso è veramente folle, ma nel senso di masochistico, poichè lei pare a sua volta goderne, perseverando.
    entrambi quindi realizzati l'uno nell'altra.
    in sostanza, quello che in genere è l'amore vero!


  14. The Following 4 Users Say Thank You to HOTWIRELESS For This Useful Post:


  15. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ondine Vedi messaggio
    Amalia ha avuto una importante amicizia epistolare con Guido Gozzano, di cui era innamoratissima.
    Questa poesia, con un ritmo che a me sembra molto melodico, quasi un canto, esprime il suo amore "folle" per quest'uomo che sembra ignaro e trascorre i suoi giorni normalmente, senza sapere che una donna lo pensa sempre, lo segue con la mente.
    A volte pensiamo tanto ad una persona che sembra impossibile che questa persona non senti nell'aria l'amore che aleggia intorno a lei, almeno io me lo sono chiesto a volte.
    Grazie Ondine, hai spiegato perfettamente anche il mio sentire, e mi hai fatto comprendere meglio questa poesia e quest'autrice che non conoscevo. L'amore "folle" che accompagna i passi di lui, che pare non accorgersi di tanto ardore, certo riempe la vita di chi lo prova (come giustamente sottolineato da Hot), che però si sente -sola-, e che troppo sola muore. Folle, ma consapevole, impegnata a inseguire un sogno forse irrealizzabile.
    "Mi ammalia ciò ch’è in voi saggio e perverso", scrive la poetessa in un'altra poesia di Vergini Folli, del 1907. Già il titolo della raccolta è potente, fa ... paura!

  16. The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  17. #11
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito

    Iniziamo alla grande con la poesia della nostra Minerva


    Viaggio

    Perdersi nel tempo e nello spazio,
    lasciarsi andare completamente,
    in balia delle onde che ti spingono
    sempre più in alto mare.
    Come un navigatore solitario
    che ha perso la bussola,
    mantenere saldo il timone,
    cercando di orizzontarsi
    per raggiungere la meta del proprio viaggio.

  18. #12
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10188
    Thanks Thanks Given 
    363
    Thanks Thanks Received 
    406
    Thanked in
    289 Posts

    Predefinito

    Volevo dire che mi mancano parecchio le proposte e la partecipazione di olga

  19. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Ucraina Kiev
    Messaggi
    588
    Thanks Thanks Given 
    46
    Thanks Thanks Received 
    81
    Thanked in
    44 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Volevo dire che mi mancano parecchio le proposte e la partecipazione di olga


    Sul tavolo

    Ci terrei a precisare che ho comprato
    questa tovaglia
    con il suo semplice disegno ripetitivo
    di fiori viola scuro non menzionati
    da alcun botanico
    perché mi ricorda quel vestito stampato
    che indossavi
    l’estate che ci siamo conosciuti (un vestito
    – hai sempre sostenuto –
    che non ti ho mai detto che mi piaceva).
    Be’, mi piaceva, sai. Mi piaceva.
    Mi piaceva un sacco, che ci fossi tu dentro
    oppure no.

    Come è potuto uscirsene così in silenzio
    dalla nostra vita?
    Detesto (proprio detesto) l’idea di qualche
    altro sedere
    che faccia svolazzare a sinistra e a destra
    quelle pesanti corolle.
    Detesto ancor più immaginarmelo sgretolarsi
    in una discarica
    o fatto a brandelli – un pezzo qui che pulisce
    un’astina dell’olio
    un pezzo là intorno a una crepa in un tubo
    di piombo.

    È passato tanto tempo ormai, amore mio,
    tanto tempo,
    ma stanotte proprio come la nostra prima
    notte sono qua,
    la testa leggera tra le mani e il bicchiere
    pieno,
    che fisso i grossi petali sonnolenti fino
    a quando si mettono in moto,
    amandoli ma con il desiderio di sollevarli,
    di schiuderli,
    persino di farli a pezzi, se questo è quanto
    ci vuole per arrivare
    alla tua bellissima pelle, desiderosa,
    calda, candida come la luna.

    Andrew Motion

  20. The Following 2 Users Say Thank You to shvets olga For This Useful Post:


  21. #14
    Logopedista nei sogni
    Data registrazione
    Mar 2017
    Località
    In riva al mare
    Messaggi
    760
    Thanks Thanks Given 
    555
    Thanks Thanks Received 
    358
    Thanked in
    250 Posts

    Predefinito Viaggio

    La prima strofa mi fa pensare ad un'esperienza meditativa, la sensazione di totale abbandono ad accogliere qualsiasi sensazione, la seconda, al contrario è il ritorno alla razionalità, al controllo, quindi questa poesia mi appare come la rappresentazione del dualismo corpo e mente, l'eterna lotta.
    Semplice e diretta, chiaramente espressiva.

  22. The Following User Says Thank You to Ondine For This Useful Post:


  23. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1367
    Thanks Thanks Given 
    58
    Thanks Thanks Received 
    82
    Thanked in
    54 Posts

    Predefinito

    "...quella strutture non può essere che musicale, rifacendosi agli ABBA e agli ACDC ..."

    ...ti sono sfuggiti i Toto, Hot...

  24. The Following User Says Thank You to maclaus For This Useful Post:


Discussioni simili

  1. 17° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 02-27-2016, 12:43 PM
  2. 18° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 07-08-2015, 08:38 PM
  3. 13° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 09-01-2014, 06:36 PM
  4. 11° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da alessandra nel forum Poesia
    Risposte: 64
    Ultimo messaggio: 04-07-2014, 04:34 PM
  5. 2° Poeticforum - Le poesie che amiamo
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 66
    Ultimo messaggio: 01-10-2012, 06:44 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •