Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Opere

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Campana, Dino - Opere

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18998
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    246
    Thanks Thanks Received 
    733
    Thanked in
    454 Posts

    Predefinito Campana, Dino - Opere

    Una vita errabonda, chiusa a trentatre anni con il ricovero in manicomio, ha sbrigativamente fatto di Dino Campana (1885-1932) un maudit, il Rimbaud italiano, un caso clinico da affidare all'aneddotica. Autore di un solo straordinario libro, i Canti Orfici (1914), pur affondando le proprie radici nella cultura europea, quella simbolista in particolare, il "poeta pazzo" ha in realtà caratteri propri che lo rendono difficilmente collocabile in una linea o in una tradizione. Quella del "visionario", forse la figura piú inquietante del nostro Novecento letterario, è una scrittura orfica (cioè misteriosa, oscura, per iniziati) scaturita da una vena ben consapevole della "purità di accento" che la percorre. Un solo volto ha la Chimera di colui che amava definirsi "l'ultimo dei Germani in Italia": quello della Poesia.

    Leggere le poesie e le prose liriche di Campana è un'esperienza unica per l'intensità, la potenza, la straziante
    vitalità e il desiderio di comunicare cose nuove che emergono da ogni suo verso. Campana è unico nel panorama italiana e dopo aver letto qualcosa di suo difficilmente ci si dimentica della voce umana e poetica. E' difficile scegliere una sua produzione perché anche i frammenti comunicano con forza le sue emozioni e i suoi pensieri. Ci sono degli argomenti ricorrenti che alla fine della lettura si insinuano dentro a chi legge tanto da lasciartene orfano appena giri l'ultima pagina, con il desiderio di ricominciare. Questo è l'effetto che fanno gli scritti di Dino Campana su di me. Un capolavoro.



  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18998
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    246
    Thanks Thanks Received 
    733
    Thanked in
    454 Posts

    Predefinito


Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. LXXXVI GdL - La campana di vetro di Sylvia Plath
    Da Minerva6 nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 135
    Ultimo messaggio: 06-29-2017, 09:12 PM
  2. Plath, Sylvia - La campana di vetro
    Da Jessamine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 06-28-2017, 11:02 AM
  3. Hemingway, Ernest - Per chi suona la campana
    Da nici nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 01-21-2016, 02:09 PM
  4. 183° MG - Per chi suona la campana di E. Hemingway
    Da ila78 nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 01-20-2016, 01:05 PM
  5. Baggio, Dino e Aluigi, Marco - Gocce su Dino Baggio
    Da alisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-17-2014, 05:42 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •