Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Non commettere atti impuri

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Bernardi, Alberto - Non commettere atti impuri

  1. #1
    Lettrice
    Data registrazione
    Dec 2017
    Località
    Modena
    Messaggi
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Bernardi, Alberto - Non commettere atti impuri

    Non commettere atti impuri” di Bernardi, è un thriller che mi ha sorpreso. Trasversale con derive che spaziano dall’onirismo, alla religione, alla metafisica, all’introspezione psicologica, ma con un testo scorrevole che non vuole appesantirsi con personaggi e nomi non necessari al racconto.

    Io, che ho poca memoria per i nomi, ho particolarmente apprezzato questa soluzione dovendo così ricordare solamente quelli dei personaggi principali.
    Il tema che si capirà solamente alla fine perché all’inizio sembra una storia di solitudine compensata dall’amore, è celato dalla storia del protagonista che ha un unico scopo: risolvere il proprio “handicap”. L’affannosa frustrante ricerca tra ansie e inquietudini, all’interno di quel che sembra un incubo kafkiano (che appare senza spiegazione), lo spingerà a perseguire strade oscure e aleatorie nella speranza di una risoluzione.

    L’entrata in scena dell’antagonista, in un punto preciso del racconto, violento, depravato e ossessionato dalle donne che considera oggetti da usare in tutti i modi che la sua mente malata gli suggerisce, segna il giro di boa e ogni cosa comincia a precipitare; lo svolgimento diviene per soli adulti. La narrazione si fa parallela, separandosi in due vicende apparentemente agli antipodi, ma destinate inevitabilmente a scontrarsi.

    Il messaggio, le belle frasi e i pensieri che s’incontrano, l’indagine introspettiva del personaggio principale alla ricerca di sé piuttosto che da parte di un detective che cerca l’ennesimo assassino, fa sì che la trama di questo romanzo non vada a confondersi ad altre sempre molto simili tra loro e rimanga un chiaro ricordo nella mente del lettore. Almeno lo è per me.
    Ultima modifica di alessandra; 12-04-2017 alle 04:15 PM.

  2. The Following User Says Thank You to SoniaBelli For This Useful Post:


Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Christie, Agatha - Tragedia in tre atti
    Da ayla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-06-2015, 05:48 PM
  2. Faletti, Giorgio - Tre atti e due tempi
    Da dipra85 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-30-2012, 11:21 AM
  3. Bernardi, Luigi - Senza luce
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 06-17-2010, 11:21 AM
  4. Bernardi, Luigi & Catacchio, Onofrio - Habemus Fantomas
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-27-2009, 07:26 PM
  5. Bernardi, Luigi - Erano angeli
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-26-2009, 11:49 AM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •