Lina è una foglia innamorata di un'altra foglia: Ippi. Lina non vuole cadere in autunno e insieme alle altre foglie chiede al vento di non farle cadere. Il vento, volendo molto bene a Lina decide di assecondarla, ma questo porterà un sacco di problemi. Giacinto il giardiniere non troverà più lavoro, Federio un bambino solitario non potrà scivolare sulle foglie e la scoiattolina Squirri non riuscirà più avedere l'amato Volpo dall'alto del ramo del suo albero...

Una favola molto tenera che affronta il problema della diversità e della morte.