Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Confronto "Una Questione Privata" di B. Fenoglio - "Orlando Furioso" di L. Ariosto?

  1. #1

    Predefinito Confronto "Una Questione Privata" di B. Fenoglio - "Orlando Furioso" di L. Ariosto?

    Salve a tutti. Qualcuno potrebbe gentilmente aiutarmi in un confronto tra il libro "Una questione privata" di B. Fenoglio e l' "Orlando Furioso" di L. Ariosto. La vicenda narrata nel primo è simile a quella narrata dall'Ariosto, ma mi servirebbe identificare passi precisi in cui si noti questa somiglianza. Grazie in anticipo

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20011
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    370
    Thanks Thanks Received 
    1116
    Thanked in
    722 Posts

    Predefinito

    dai un'occhiata qui, io Una questione privata non l'ho letta

    https://wayoftoday.wordpress.com/201...di-b-fenoglio/

  • The Following User Says Thank You to elisa For This Useful Post:


  • #3

    Predefinito

    Grazie mille 👍

  • #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5128
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1477
    Thanks Thanks Received 
    860
    Thanked in
    575 Posts

    Predefinito

    Quale aspetto dell'Orlando Furioso è avvicinabile al libro di Fenoglio?

  • #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20011
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    370
    Thanks Thanks Received 
    1116
    Thanked in
    722 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Quale aspetto dell'Orlando Furioso è avvicinabile al libro di Fenoglio?
    metto uno stralcio dell'articolo di cui ho postato il link

    “Le aveva sempre pensate, le colline, come il naturale teatro del suo amore- per quel sentiero con Fulvia, con lei su quella cresta, questo gliel’avrebbe detto a quella particolare svolta con mistero dietro di essa..- e gli era invece toccato di farci l’ultima cosa immaginabile, la guerra.” Un questione privata di B. Fenoglio
    Così si rivela il geloso sogno d’amore possibile e impossibile prima della follia dell’Orlando furioso, all’interno del romanzo di Fenoglio, di cui protagonista é Milton, un partigiano ventenne badogliano, volto autobiografico dell’autore stesso, caso analogo all’identificazione di Ariosto con Orlando.
    Nell’Orlando furioso il dovere del paladino viene chiamato all’ordine della guerra contro i Saraceni, la quale interrompe il suo inseguimento da innamorato della bellissima Angelica, ormai sposata e fuggita con il bel giovane Medoro: qui nel ritratto di un’Italia fascista nasce una storia d’amore, ricamata sull’intreccio della follia amorosa di Milton un giovane partigiano di Alba innamorato di Fulvia, la ragazza che aveva condiviso il suo amore con Giorgio, il migliore amico di Milton. Il giovane innamorato non si da tregua all’inseguimento dell’amico, deciso fino all’ultimo istante, ed é perfino disposto ad agire in qualunque modo pur di ottenere la verità dalle sue labbra, ora prigioniero dei fascisti.

  • The Following User Says Thank You to elisa For This Useful Post:


  • #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5128
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1477
    Thanks Thanks Received 
    860
    Thanked in
    575 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    metto uno stralcio dell'articolo di cui ho postato il link

    “Le aveva sempre pensate, le colline, come il naturale teatro del suo amore- per quel sentiero con Fulvia, con lei su quella cresta, questo gliel’avrebbe detto a quella particolare svolta con mistero dietro di essa..- e gli era invece toccato di farci l’ultima cosa immaginabile, la guerra.” Un questione privata di B. Fenoglio
    Così si rivela il geloso sogno d’amore possibile e impossibile prima della follia dell’Orlando furioso, all’interno del romanzo di Fenoglio, di cui protagonista é Milton, un partigiano ventenne badogliano, volto autobiografico dell’autore stesso, caso analogo all’identificazione di Ariosto con Orlando.
    Nell’Orlando furioso il dovere del paladino viene chiamato all’ordine della guerra contro i Saraceni, la quale interrompe il suo inseguimento da innamorato della bellissima Angelica, ormai sposata e fuggita con il bel giovane Medoro: qui nel ritratto di un’Italia fascista nasce una storia d’amore, ricamata sull’intreccio della follia amorosa di Milton un giovane partigiano di Alba innamorato di Fulvia, la ragazza che aveva condiviso il suo amore con Giorgio, il migliore amico di Milton. Il giovane innamorato non si da tregua all’inseguimento dell’amico, deciso fino all’ultimo istante, ed é perfino disposto ad agire in qualunque modo pur di ottenere la verità dalle sue labbra, ora prigioniero dei fascisti.
    Ah beh...
    Continua a sembrarmi un paragone un po' azzardato , ma chi sono io per avere un'opinione in proposito?

  • #7
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20011
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    370
    Thanks Thanks Received 
    1116
    Thanked in
    722 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Ah beh...
    Continua a sembrarmi un paragone un po' azzardato , ma chi sono io per avere un'opinione in proposito?
    vediamo se marcomerini ce lo sa spiegare meglio

    proseguo nel copincolla



    "La guerra in questo contesto, non rappresenta solamente un motivo di separazione di Milton da Fulvia e da Giorgio, é lo sfondo che contribuisce allo sviluppo di “una storia nella storia” con la sua “guerra nella guerra”, pari all’opera iniziata dal Boiardo e finita da Ariosto.
    L’impostazione del tema amoroso, cresce d’intensità giorno dopo giorno all’interno del romanzo, assumendo la funzione necessaria all’entrelacement “intreccio” della storia, anche se la sovrapposizione dei desideri del personaggio diventa l’anticamera di un disordine epico, della perdita delle più elementari certezze: per cui ogni ricerca minaccia costantemente di sconfinare nell’errore, di compromettere le sorti della guerra. Le affinità del triangolo amoroso di armi e amori, sono molteplici all’interno di questo romanzo, é bene partire da un discorso deduttivo sulla trama, individuando i legami che costituiscono la costruzione sulla geometrica tensione d’un romanzo di follia amorosa e cavallereschi inseguimenti come l’Orlando furioso."

  • #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5128
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1477
    Thanks Thanks Received 
    860
    Thanked in
    575 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    vediamo se marcomerini ce lo sa spiegare meglio

    proseguo nel copincolla



    "La guerra in questo contesto, non rappresenta solamente un motivo di separazione di Milton da Fulvia e da Giorgio, é lo sfondo che contribuisce allo sviluppo di “una storia nella storia” con la sua “guerra nella guerra”, pari all’opera iniziata dal Boiardo e finita da Ariosto.
    L’impostazione del tema amoroso, cresce d’intensità giorno dopo giorno all’interno del romanzo, assumendo la funzione necessaria all’entrelacement “intreccio” della storia, anche se la sovrapposizione dei desideri del personaggio diventa l’anticamera di un disordine epico, della perdita delle più elementari certezze: per cui ogni ricerca minaccia costantemente di sconfinare nell’errore, di compromettere le sorti della guerra. Le affinità del triangolo amoroso di armi e amori, sono molteplici all’interno di questo romanzo, é bene partire da un discorso deduttivo sulla trama, individuando i legami che costituiscono la costruzione sulla geometrica tensione d’un romanzo di follia amorosa e cavallereschi inseguimenti come l’Orlando furioso."
    Di sicuro il lavoro di marcomerini è già bell'e fatto


  • Discussioni simili

    1. Lucariello, Zaira - Il genere della "vita" nella Trilogia "In Equilibrio"
      Da ZairaLucariello nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 12-29-2014, 04:12 PM
    2. Risposte: 15
      Ultimo messaggio: 12-03-2014, 11:53 AM
    3. Cerco testi che abbiamo come tema "relazioni", "internazionalità", "impegno sociale"
      Da Crissiluna nel forum Sto cercando un libro che parli di...
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 07-18-2012, 01:58 PM
    4. Consiglio su Saramago: "L'uomo duplicato" o "Tutti i nomi"?
      Da pigreco nel forum Sto cercando un libro che parli di...
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 12-12-2011, 03:07 PM
    5. Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 12-09-2010, 11:11 AM

    Tags per questo thread

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •