Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

The Post

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Steven Spielberg - The Post

  1. #1
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5818
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    253
    Thanks Thanks Received 
    121
    Thanked in
    73 Posts

    Predefinito Steven Spielberg - The Post

    Convinto che la guerra condotta in Vietnam dal suo Paese costituisca una sciagura per la democrazia, Daniel Ellsberg, economista e uomo del Pentagono, divulga nel 1971 una parte dei documenti di un rapporto segreto. 7000 pagine che dettagliano l'implicazione militare e politica degli Stati Uniti nella guerra del Vietnam. Un'implicazione ostinata e contraria alla retorica ufficiale di quattro presidenti. È il New York Times il primo a rivelare l'affaire, poi impedito a proseguire la pubblicazione da un'ingiunzione della corte suprema. Il Washington Post (ri)mette mano ai documenti e rilancia grazie al coraggio del suo editore, Katharine Graham, e del suo direttore, Ben Bradlee. Prima donna al timone di un prestigioso giornale, Katharine decide di pubblicare il monumentale scandalo di stato con buona pace degli investitori (il giornale era allora in fase di ristrutturazione finanziaria) e a rischio della sua azienda, della prigione e della carriera dei suoi redattori. Fedeli al primo emendamento e all'intelligenza dei propri lettori, i giornalisti del Washington Post svelano le manovre e le menzogne della classe politica, assestando il primo duro colpo all'amministrazione Nixon. (MyMovies)

    Parte in modo lento e poco chiaro, poi piano piano la situazione si chiarisce e la trama prene ritmo. Nemmeno Kennedy si salva...

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    936
    Thanks Thanks Given 
    316
    Thanks Thanks Received 
    226
    Thanked in
    145 Posts

    Predefinito

    Buon film, secondo me, non però un grande film. La parte migliore secondo me è la descrizione delle attività e della vita in un "giornale" quando ancora le rotative la facevano da padrone. L'argomento è certamente affascinante ma secondo me si indulge un po' troppo a qualche luogo comune e all'eroe senza macchia e senza paura. Anche le interpretazioni, lodatissime, sono, per me, un po' troppo di "maniera".

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Spielberg, Steven - Lo squalo
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-07-2017, 09:59 AM
  2. Spielberg, Steven - Duel
    Da darida nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 08-20-2015, 11:56 PM
  3. Spielberg, Steven - The Terminal
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-03-2013, 07:08 PM
  4. Spielberg, Steven - E.T. l’extraterrestre
    Da Lauretta nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 06-12-2011, 08:43 PM
  5. Spielberg, Steven - Munich
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-02-2011, 06:18 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •