Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Una morte semplice

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: James, Peter - Una morte semplice

Thread visitati

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2522
    Thanks Thanks Given 
    129
    Thanks Thanks Received 
    409
    Thanked in
    225 Posts

    Predefinito James, Peter - Una morte semplice

    A Natale dovevo regalare un libro ad un amico torinese che preferisce gli autori contemporanei. Io li conosco pochissimo perciò ho fatto delle ricerche in internet e mi sono imbattuta in questo titolo. La trama sembrava molto stuzzicante.

    Michael ha sempre fatto agli amici scherzi estremi, così per il suo matrimonio questi decidono di vendicarsi. Lo chiudono in una bara e lo seppelliscono, dovrebbero recuperarlo dopo qualche ora, ma un incidente stradale in cui muoiono tutti cambia le cose…

    Visto i pareri positivi su internet decido di comprarlo e così il libro si fa il viaggio di andata Calabria-Piemonte. Il mio amico lo trovò una lettura non indimenticabile, ma piacevole e avvincente ed io per scherzo dissi “Vorrà dire che me lo presterai”. Non pensavo mi prendesse alla lettera e così a Pasqua il libro si è fatto il viaggio di ritorno Piemonte-Calabria. Posso dire di aver inventato i “regali a tempo determinato”, dopo che il destinatario lo ha letto il libro torna a chi lo ha pagato!
    Allora Una morte semplice non è Delitto e castigo e sicuramente fra 10 anni sarà bello e dimenticato come titolo, ma non è neppure la peggiore lettura che possiate fare. La trama è sviluppata in modo da tenere incollati alle pagine, alcuni colpi di scena sono davvero ben assestati ed altri un po’ meno. Alcuni personaggi sono ben caratterizzati e suscitano empatia nel lettore, altri decisamente sono “già visti”.
    La parte finale è più cinematografica che letteraria, ma come dicevo il libro si fa leggere velocemente e in questo genere di libri non è merito da poco. Se ogni tanto avete bisogno di svuotare il cervello, se non avete ancora deciso quali libri portarvi quest’estate sotto l’ombrellone potete segnarvi questo titolo. A Settembre non lo ricorderete più, ma in compenso vi avrà isolato dalle grida dei vostri vicini d’ombrellone.

  2. The Following User Says Thank You to bouvard For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Barrie, James Matthew - Peter Pan
    Da nici nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 12-28-2016, 04:23 PM
  2. Troppo semplice per essere un capolavoro?
    Da malafi nel forum Le Sempreverdi - Discussioni con Bellezza eterna
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 08-03-2016, 03:07 PM
  3. Domandine semplici per semplice statistichina
    Da Reid nel forum Le Sempreverdi - Discussioni con Bellezza eterna
    Risposte: 47
    Ultimo messaggio: 03-23-2014, 11:22 PM
  4. James, Peter
    Da Francine nel forum Autori
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-21-2013, 02:37 PM
  5. Il gioco + semplice del mondo....
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-19-2008, 11:05 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •