Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il segreto dell'uomo solitario

Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Deledda, Grazia - Il segreto dell'uomo solitario

Thread visitati

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    1233
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    518
    Thanks Thanks Received 
    441
    Thanked in
    290 Posts

    Predefinito Deledda, Grazia - Il segreto dell'uomo solitario

    L''uomo che abitava la casetta solitaria laggiù fra la spiaggia e la brughiera, di ritorno dal suo solito viaggio al paese dove ogni tanto si provvedeva
    delle cose più necessarie alla vita, svoltando dalla strada provinciale al sentiero che conduce verso il mare, vide due uomini che misuravano coi loro
    passi un terreno attiguo al suo giardino. Subito si fermò, con un senso di curiosità misto a rabbia e ad angoscia; ricordava che Ghiana, [...], gli aveva
    appunto annunziato la vendita di quel terreno e la probabilità che ci venisse costrutta una casa.

    Pubblicato nel 1921, questo libro è estremamente attuale e godibile, sia per i temi che tratta, sia per il modo in cui è scritto.
    Per quanto mi riguarda, non è un mistero che la prosa di Grazia Deledda fosse sublime: avevo avuto modo di apprezzarne l'evocatività già in "Canne al vento", quindi qui è stata una piacevole conferma. Passando alla trama, il romanzo è ambientato in un piccolo paese in riva al mare. Un uomo, Cristiano, vive isolato da tutti per sua scelta in una casetta in affitto. Quando qualcuno costruisce una casa proprio accanto alla sua, la sua tranquillità viene minacciata, tanto più che in quella nuova casa viene ad abitare una donna bellissima con la sua strana famiglia. Cristiano, la sua solitudine e il suo segreto sono in pericolo.
    I temi dominanti in questo libro sono evidentemente la solitudine, l'alienazione, lo straniamento, ma anche il senso di colpa, la malattia dell'anima, la morte, l'amore, il dolore. Tutto mescolato sapientemente in modo da creare un equilibrio perfetto, come equilibrata ed essenziale è la prosa della Deledda. Un libro abbastanza breve, che si fa leggere in poche ore, ma che lascia a fine lettura un senso di tristezza e desolazione... resta l'amaro in bocca per qualcosa che non sappiamo se avremmo voluto, ma che comunque non è stato. Lettura, ovviamente, consigliata.

  2. The Following User Says Thank You to estersable88 For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 06-14-2018, 10:07 PM
  2. Deledda, Grazia - Anime oneste
    Da bouvard nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-27-2018, 11:47 AM
  3. Deledda, Grazia - La madre
    Da gelsomina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-17-2015, 10:44 PM
  4. Deledda, Grazia- Fino al confine
    Da isola74 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-16-2013, 10:37 PM
  5. Deledda, Grazia - Annalena Bilsini
    Da Jessamine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-10-2013, 05:16 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •