Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 La ragazza con la leica

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Janeczek, Helena- La ragazza con la Leica

  1. #1
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    1617
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    922
    Thanks Thanks Received 
    761
    Thanked in
    476 Posts

    Predefinito Janeczek, Helena- La ragazza con la Leica

    Il 1° agosto 1937 una sfilata piena di bandiere rosse attraversa Parigi. È il corteo funebre per Gerda Taro, la prima fotografa caduta su un campo di battaglia. Proprio quel giorno avrebbe compiuto ventisette anni. Robert Capa, in prima fila, è distrutto: erano stati felici insieme, lui le aveva insegnato a usare la Leica e poi erano partiti tutti e due per la Guerra di Spagna. Nella folla seguono altri che sono legati a Gerda da molto prima che diventasse la ragazza di Capa: Ruth Cerf, l’amica di Lipsia, con cui ha vissuto i tempi più duri a Parigi dopo la fuga dalla Germania; Willy Chardack, che si è accontentato del ruolo di cavalier servente da quando l’irresistibile ragazza gli ha preferito Georg Kuritzkes, impegnato a combattere nelle Brigate Internazionali. Per tutti Gerda rimarrà una presenza più forte e viva della celebrata eroina antifascista: Gerda li ha spesso delusi e feriti, ma la sua gioia di vivere, la sua sete di libertà sono scintille capaci di riaccendersi anche a distanza di decenni. Basta una telefonata intercontinentale tra Willy e Georg, che si sentono per tutt’altro motivo, a dare l’avvio a un romanzo caleidoscopico, costruito sulle fonti originali, del quale Gerda è il cuore pulsante. È il suo battito a tenere insieme un flusso che allaccia epoche e luoghi lontani, restituendo vita alle istantanee di questi ragazzi degli anni Trenta alle prese con la crisi economica, l’ascesa del nazismo, l’ostilità verso i rifugiati che in Francia colpiva soprattutto chi era ebreo e di sinistra, come loro. Ma per chi l’ha amata, quella giovinezza resta il tempo in cui, finché Gerda è vissuta, tutto sembrava ancora possibile.

    Un libro che sta letteralmente facendo incetta di premi e che, da quando è stato pubblicato, sta facendo parlare di sé. Racconta la storia di una fotografa, Gerda Taro, del suo rapporto con Robert Capa, del suo egocentrismo e del suo essere completamente fuori da ogni schema.
    Un racconto, questo, affidato alle voci, ai vissuti, ai ricordi degli amici e dei conoscenti della coppia di fotografi, spesso ricordi intimi, non sempre lusinghieri. L'impressione generale che ho avuto su questo libro non è stata delle migliori: certamente è un libro studiato, sofferto, complesso. E' però anche un libro freddo, a mio parere troppo freddo, che in fin dei conti non ci fa arrivare né a conoscere Gerda e il suo pensiero, né gli altri personaggi, né tantomeno il contesto storico-sociale in cui si muovono che già da solo sarebbe stato un interessante approfondimento. In definitiva, a me non è piaciuto, non mi ha coinvolto né emozionato.
    Tuttavia, non mi sento di bocciarlo apriori perché… se è stato tanto osannato, qualcuno ci avrà visto qualcosa di buono… perciò se vi ispira provate a leggerlo, magari alla fine avrete un'opinione opposta alla mia.
    Ultima modifica di elisa; 12-29-2018 alle 01:20 PM. Motivo: edit titolo

  2. The Following 4 Users Say Thank You to estersable88 For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    20526
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    417
    Thanks Thanks Received 
    1330
    Thanked in
    875 Posts

    Predefinito

    La struttura del romanzo corale può lasciare perplessi, raccontare qualcuno attraverso i testimoni che l'hanno conosciuto o attraverso le foto che ne testimoniano ancor più l'esistenza, sicuramente è una modalità narrativa che può spiazzare. Soprattutto se la storia non è romanzo ma solo romanzata e si parla di persone reali. Ma per me che amo molto questo genere di scrittura che spiazza e rende tutto più reale perché non lineare ma casuale e caotico com'è la vita lo stile è piaciuto molto. Molto interessante anche aver riportato alla storia vicende umane e professionali in quel periodo buio che fu la guerra di Spagna ma anche tutto il fermento di profughi e clandestini nell'era del nazismo e del fascismo. Romanzo moderno meritevole del premio assegnato. Se un difetto devo proprio trovare è quello di non aver osato di più dal punto di vista storico.
    Ultima modifica di elisa; 12-29-2018 alle 06:01 PM.

  • The Following 2 Users Say Thank You to elisa For This Useful Post:


  • #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5421
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1764
    Thanks Thanks Received 
    1062
    Thanked in
    702 Posts

    Predefinito

    Romanzo corale?
    Ho scoperto cosa leggerò per la RC 2019

  • The Following 2 Users Say Thank You to Spilla For This Useful Post:



  • Discussioni simili

    1. Oates, Joyce Carol - Ragazza nera ragazza bianca
      Da Spilla nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 04-25-2016, 08:41 PM
    2. Regalo ragazza straniera
      Da Reid nel forum Sto cercando un libro che parli di...
      Risposte: 5
      Ultimo messaggio: 12-27-2014, 11:43 PM
    3. Romanticismo per conquistare una ragazza
      Da Slickssurprise nel forum Amici
      Risposte: 257
      Ultimo messaggio: 09-12-2014, 04:34 PM
    4. Hoag, Tami - La ragazza n° 9
      Da Lauretta nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 08-13-2014, 09:18 AM
    5. Janeczek, Helena - Le rondini di Montecassino
      Da Lollina nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 1
      Ultimo messaggio: 12-23-2010, 01:53 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •